Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 19/09/2019 alle ore 20:43

Attualità e Politica

27/05/2019 | 10:00

Operazione "Jamm jamm", scommesse online illegali e riciclaggio: quattro persone condannate

facebook twitter google pinterest
Operazione Jamm jamm scommesse riciclaggio

ROMA - Un finanziere non colpevole perchè il fatto non siussiste e quattro persone condannate nella maxi indagine "Jamm Jamm", concentrata sulle piattaforme illegali per il gioco online. L'operazione sgominò un gruppo, accusato di associazione a delinquere e con base operativa a Pagani, che sarebbe stata molto attiva nelle scommesse online. Attraverso un sito internet e senza le autorizzazioni ministeriali, il gruppo sarebbe riuscito ad estendere i suoi affari a regioni quali Basilicata e Calabria. Al vertice dell'organizzazione, finita nel mirino dell'indagine della Procura Antimafia di Salerno, c'era un paganese, coinvolto insieme a parte dei suoi familiari. I profitti delle scommesse clandestine sarebbero state reimpiegate in attività illecite ed in investimenti commerciali, come la gestione di un bar a San Valentino Torio. L'inchiesta fu condotta dai carabinieri del comando provincia di Salerno, dal 2013 al 2015. Il lavoro investigativo portò all'iscrizione di 64 indagati, molti dei quali hanno scelto il rito abbreviato per chiudere, almeno in primo grado, il loro iter giudiziario.
RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password