Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 21/11/2019 alle ore 13:28

Attualità e Politica

07/10/2019 | 10:48

Pink is Good, Gruppo Sisal per l’ottavo anno consecutivo al fianco di Fondazione Umberto Veronesi

facebook twitter google pinterest
Pink is Good Gruppo Sisal Fondazione Umberto Veronesi

ROMA - Il Gruppo Sisal supporta per l’ottavo anno consecutivo Fondazione Umberto Veronesi, fornendo il proprio sostegno alla raccolta fondi destinata al progetto Pink is Good, nato nel 2013 per combattere il tumore al seno e gli altri tumori femminili. Al via da lunedì 7 ottobre fino a domenica 3 novembre, in tutte le ricevitorie della rete Sisal distribuite sul territorio nazionale, sarà possibile contribuire alla raccolta fondi attraverso donazioni libere, in maniera disgiunta da qualsiasi prodotto o servizio. L’incasso sarà interamente devoluto a Fondazione Umberto Veronesi e sulla ricevuta sarà specificato che nessuna commissione verrà detratta da parte dei Rivenditori e di Sisal.
Pink is Good è un progetto di Fondazione Umberto Veronesi concepito con il duplice obiettivo di sostenere concretamente la ricerca scientifica, finanziando borse di ricerca per medici e ricercatori che hanno deciso di dedicare la propria vita allo studio e alla cura del tumore al seno e degli altri tumori femminili, e di promuovere la prevenzione attraverso una corretta informazione sul tema. Fino ad oggi sono stati sostenuti 153 ricercatori, che lavorano su queste patologie, nei migliori istituti italiani e numerosi progetti di altissimo profilo scientifico, come ad esempio lo Studio P.I.N.K., un progetto multicentrico pluriennale che mira a ridurre ulteriormente la mortalità da tumore al seno, migliorando l’integrazione tra le tecniche diagnostiche oggi disponibili per favorirne un uso personalizzato, e valutando le correlazioni tra stili di vita e insorgenza di malattia su un ampio numero di donne, per comprendere in maniera ancora più robusta come possiamo contribuire a prevenire questo tipo di tumore.
Il sostegno del Gruppo Sisal a Fondazione Umberto Veronesi si focalizza sul progetto che sarà sviluppato da Nicolò Mauro presso l’Università degli Studi di Palermo, con lo scopo di creare dei nano sistemi che riconoscano e penetrino del tumore mammario per eliminare le cellule malate. Questo lavoro porterà all’aumento di precisione ed efficacia del trattamento e alla possibilità di combattere anche le piccole metastasi. «Grazie a questo finanziamento posso continuare la mia ricerca per trovare una cura più efficace contro il tumore al seno, che colpisce oggi ancora moltissime donne», ha affermato Nicolò Mauro. L’impegno del Gruppo rientra nel più ampio programma di Responsabilità Sociale all’interno dell’area di intervento Sisal per la Ricerca, con lo scopo di sensibilizzare e agevolare le raccolte fondi presso il pubblico, attraverso la capillarità della rete Sisal.
RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password