Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 15/11/2018 alle ore 20:37

Attualità e Politica

18/07/2018 | 09:05

Relazione DIA secondo semestre 2017: "Il business dei clan pugliesi nel gioco online"

facebook twitter google pinterest
Relazione DIA secondo semestre 2017i clan pugliesi gioco online

ROMA - In Puglia, «si rileva una sempre più evidente propensione alla gestione del gioco d’azzardo online». E' quanto si legge nella relazione della DIA relativa al secondo semestre 2017. In particolare, «il clan Parisi sovrintenderebbe alla gestione dell’attività dell’installazione delle macchinette e delle piattaforme online nel capoluogo e nei paesi della provincia, inducendo i gestori dei locali a preferire l’approvvigionamento dai clan per le più alte provvigioni che questi riuscirebbero a garantire», spiega la DIA.
In Basilicata, invece, «permane l’operatività del clan Martorano-Stefanutti, colpito, lo scorso semestre, dall’importante indagine "’Ndrangames", che ne ha evidenziato le connessioni operative con la ‘ndrangheta del crotonese nel settore del gioco illegale, nonché la propensione ad una gestione manageriale degli affari illeciti».
MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password