Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 14/10/2019 alle ore 13:49

Attualità e Politica

18/07/2019 | 11:50

Relazione DIA secondo semestre 2018: "Infiltrazioni criminali in Umbria nel gioco illegale"

facebook twitter google pinterest
Relazione DIA secondo semestre 2018 Umbria gioco illegale

ROMA -  «Non sono da sottovalutare i segnali di infiltrazioni della criminalità organizzata pugliese e lucana verso il territorio umbria», come testimonia «l'indagine 'Ndrangames che ha colpito l'operatività del clan potentino Martorano-Stefanutti, individuandone le connessioni operative con la 'ndrangheta del crotonese nel settore del gioco illegale». Lo ricorda la relazione della Direzione Investigativa Antimafia relativa al secondo semestre 2018 e trasmessa in Parlamento. «In quel contesto, era stato disposto il sequestro preventivo di apparecchiature elettroniche installate da società riconducibili agli indagati e collocate, tra l'altro, anche presso tre esercizi pubblici della provincia di Perugia».
MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password