Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 15/12/2019 alle ore 10:00

Attualità e Politica

15/07/2019 | 12:00

Riordino giochi, Gori (sindaco Bergamo): "Riduzione dell'offerta è un tema da riprendere con urgenza"

facebook twitter google pinterest
Riordino giochi Gori sindaco Bergamo

ROMA - «L’accesso in tempo reale ai dati di consumo di gioco era uno dei punti contenuti nella proposta di riordino dei giochi approvata dalla conferenza Stato-Regioni nell’autunno 2017, insieme all’obbligo di utilizzo della tessera sanitaria per abilitare l’accesso alle slot e alle VLT e, soprattutto, per la prima volta, alla sensibile riduzione dell’offerta attraverso il dimezzamento dei punti di gioco sul territorio» ma di quell'accordo, «approvato da tutte le parti politiche, se ne sono perse le tracce». Lo ha scritto sul proprio profilo Facebook il sindaco di Bergamo, Giorgio Gori. «Penso che sia una battaglia da riprendere con urgenza e determinazione. È necessario che i Sindaci tornino ad alzare la voce per ottenere concrete misure per la riduzione dell’offerta di gioco, il contrasto dell’abuso e la protezione dei soggetti più fragili».
RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

Scommesse illegali Enna

Scommesse illegali a Enna, denunciato il titolare di una sala

14/12/2019 | 17:01 ROMA - Blitz degli agenti del commissariato di Piazza Armerina (EN), con l’ausilio del personale dell’Agenzia dei Monopoli e delle Dogane, in una sala scommesse senza licenza. Sul posto sono stati trovati diversi scontrini...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password