Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 21/09/2018 alle ore 19:03

Attualità e Politica

13/09/2018 | 16:32

Sagse a Buenos Aires, Garrisi (CEO Stanleybet): “Lotterie e partnership, pronti per la sfida in Sud America”

facebook twitter google pinterest
Sagse Buenos Aires stanleybet garrisi

ROMA - Stanleybet è sbarcata per la prima volta in America Latina, al SAGSE di Buenos Aires che si conclude oggi. Tante le novità presentate allo stand del bookmaker di Liverpool, a partire dalla gamma di prodotti sviluppati dalla software house interna, Magellan Robotech, il marchio B2B del Gruppo. Con questo marchio, la società attualmente sviluppa e commercializza prodotti virtuali 3D, sistemi di scommesse self-service, sistemi di vendita al dettaglio e online (piattaforme). Una grande occasione per lo sviluppo in paesi come Argentina, Perù, Colombia, la definisce Giovanni Garrisi, CEO di Stanleybet, in quest’intervista rilasciata ad Agipronews.

Stanleybet per la prima volta è presente in un'importante fiera sudamericana. Con quali obiettivi commerciali?

Il continente americano è un immenso serbatoio di grandi potenzialità ancora inespresse. La presenza di Stanleybet e della B2B Magellan Robotech, software house interna al Gruppo, al Sagse di Buenos Aires vuole mettere a disposizione delle autorità regolatorie e delle migliori aziende dei paesi del continente americano, l’esperienza di un Leader mondiale presente nei più avanzati mercati del betting and gaming europeo. I recenti progressi del centro studi di Liverpool della Magellan Robotech nel controllo della ludopatia attraverso tecniche di Intelligenza Artificiale, sono il nostro biglietto da visita per le Autorità centrali e regionali degli Stati Americani, inclusa l’Argentina, che vogliano, in futuro, regolare il settore. Se parliamo di obiettivi commerciali, Stanleybet e Magellan stanno già investendo sostanziosamente nella ricerca dei migliori partner locali, sia argentini che delle nazioni di tutto il Sud America.

Quali sono i mercati sudamericani sui quali puntate? E con quale strategia: siete lì per fare il gioco da bookmaker o per vendere servizi agli operatori?

Entrambi. Ma la presenza di Stanleybet in questi mercati fa da “Flag Presence” per il decollo di Magellan. Su quali mercati puntiamo è ancora un’informazione che non possiamo divulgare. Non è lo stesso per i prodotti: possiamo svelare che partiremo nei mercati Sud Americani con un occhio speciale alle Lotterie, settore nel quale siamo stati esclusi, per esempio in Italia, in violazione del diritto dell’Unione. Come è noto la decisione della Corte di Giustizia del Lussemburgo in merito alla gara del Lotto è imminente: noi crediamo sia stata illegittima e che abbia escluso Stanley da un ricco mercato. 

NT/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

notizie agipronews slot scommesse giochi

Giochi, la settimana in un clic

21/09/2018 | 15:32 LUNEDI' 17 SETTEMBRE Politica – La Regione Veneto si appresta a varare una normativa antiludopatia, ricalcata su quelle in vigore in molte regioni italiane. I 15 articoli della legge-quadro proposta dalla Giunta prevedono...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password