Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 12/04/2024 alle ore 21:03

Attualità e Politica

04/10/2023 | 16:00

Sisal Wincity Diaz, il primo punto di vendita Sisal eco-friendly, aderisce al progetto “No Plastic More Fun” in collaborazione con Worldrise Onlus

facebook twitter pinterest
Sisal Wincity Diaz primo punto vendita Sisal eco friendly aderisce progetto No Plastic More Fun collaborazione Worldrise Onlus

ROMA - Sisal rinnova il suo impegno per la sostenibilità ambientale anche nell’universo Retail, avviando un progetto pilota presso il Sisal Wincity Diaz di Milano, negozio top di gamma del Retail Sisal.

La sostenibilità è infatti al centro della strategia di Sisal, con una sempre crescente attenzione alle tematiche ambientali per costruire un futuro più responsabile.

Sisal, in collaborazione con Worldrise, persegue il suo impegno per la sostenibilità e la salvaguardia dell'ambiente e aderisce al progetto collettivo “No Plastic More Fun” ottenendo la Certificazione da Worldrise per il punto vendita Sisal Wincity di Milano, dopo aver raggiunto gli standard di qualità necessari.

Il Sisal Wincity di Milano Piazza Diaz oggi entra così a far parte di una rete di locali impegnati a non utilizzare la plastica monouso in favore di soluzioni più sostenibili, come materiali riutilizzabili o stoviglie compostabili. Una decisione che consolida le scelte intraprese: da tempo, infatti, il punto di vendita predilige l’uso di vetro, alluminio e materiali compostabili o riciclabili. 

Essere eco-friendly significa essere coscienti che il rispetto e la cura dell'ambiente possono contribuire a salvare il pianeta, trasformandolo in un luogo migliore per il presente e anche per il futuro.

Per tenere in equilibrio l’ecosistema naturale è necessario rinnovare il patto tra l’uomo e il pianeta. Le sfide da vincere, anche grazie all’aiuto delle rinnovabili, sono quelle della riduzione delle emissioni nocive e della lotta contro l’inquinamento. Lo stato di salute del pianeta impone che cittadini e aziende aumentino il loro impegno per la sostenibilità e la riduzione dell’impatto della nostra vita sull’ambiente – ha dichiarato Massimo Ingrassia – Retail Managing Director Sisal. “Insieme a Worldrise auspichiamo che i gesti concreti che mettiamo in atto nel punto di vendita Sisal Wincity Diaz possano essere anche un veicolo di comunicazione verso i nostri Clienti, perché siano più responsabili verso l’ambiente anche all’interno delle mura domestiche”. A tale scopo – conclude Ingrassia – veicoleremo a gran voce i messaggi di Worldrise, affinchè la consapevolezza possa aiutare a stimolare comportamenti virtuosi: i dati purtroppo parlano da soli: “8 milioni di tonnellate di plastica ogni anno finiscono nel mare - Il 90% della plastica affonda dopo soli 5 mesi - 135 sono le specie marine mediterranee impattate dalla plastica”.

L’impegno per un futuro più sostenibile non si esaurisce qui.

Il Retail di Sisal ha avviato numerosi progetti che vogliono contribuire all’obiettivo aziendale di raggiungere zero emissioni nette di CO2 entro il 2030:

  • Il punto vendita di Milano Diaz collabora da quest’anno con l’app antispreco “Too Good To Go”, che ad oggi ha evitato di sprecare nel punto di vendita meneghino circa 200 pasti, risparmiando così 350kg di CO2 equivalenti a 820kWh di energia elettrica, 20h di doccia calda, 7677 tazze di the caldo;
  • Il Canvass Meeting Retail 2023 si è reso totalmente Carbon Neutral impegnandosi nella salvaguardia e nello sviluppo degli ecosistemi costieri, sostenendo il progetto Blu Carbon Valle Cà Pisani: la conservazione di una superficie di 750 ettari presso la zona nord del parco naturale Regionale Veneto del delta del Po;
  • la rete diretta dei punti di vendita:
    • utilizza il 100% dell’energia elettrica certificata da fonti rinnovabili dal 2015;
    • utilizza carta da gioco e termica certificata FSC.
  • Inoltre Sisal si è impegnata ad estendere l’illuminazione LED in tutti i punti di vendita e a utilizzare solo impianti di climatizzazione a basso consumo energetico. 
  • Da ultimo, l’Azienda sta lavorando a un nuovo concept store altamente sostenibile, innovativo e a basso impatto ambientale.

 

Worldrise, già partner anche del portale di solidarietà Sisal WeDo, è un'associazione che da 10 anni agisce per la salvaguardia dell’ambiente marino attraverso progetti scientifici e di sensibilizzazione tesi al cambiamento necessario a costruire, insieme, un futuro migliore per il Pianeta Blu.

No Plastic More Fun è il primo network al mondo di locali, club, eventi e collettivi musicali all'interno della movida cittadina che eliminano completamente la plastica monouso in favore di soluzioni sostenibili. Sono oltre 200 i locali che hanno scelto di dire NO alla plastica monouso insieme a Worldrise.

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password