Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 19/11/2018 alle ore 13:20

Attualità e Politica

26/10/2018 | 12:18

Gioco illegale, Patriarca (Gdf Torino): “Fenomeni difficili da contrastare, le schede fuori legge aumentano i profitti”

facebook twitter google pinterest
Slot Patriarca Gdf Torino piemonte

ROMA - Una slot con dentro una scheda rubata, un’altra con offerta illegale, entrambe scollegate dalla rete telematica dello Stato: è il bilancio di un intervento della Guardia di Finanza di Torino a Chivasso, con il titolare della sala che è stato denunciato per ricettazione e sanzionato con 20mila euro.

«Una scheda illegale agevola il profitto illecito, i giochi erano assolutamente simili a quelli legali - spiega ad Agipronews Giada Patriarca, Comandante della Compagnia di Chivasso che ha condotto l’operazione - nella sala erano presenti in totale otto macchine, oltre alle due non collegate. Nel corso degli interventi che stiamo effettuando non riscontriamo variazioni significative nell’offerta illegale, i numeri sono pressappoco gli stessi. Al di là delle leggi che cercano di arginare il fenomeno, non registriamo una diminuzione dell'illegalità».

PG/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

IGT Pellicioli Presidente

Lorenzo Pellicioli nominato Presidente di IGT

19/11/2018 | 12:52 ROMA - International Game Technology PLC (IGT) comunica che Lorenzo Pellicioli è stato nominato, con effetto immediato, Presidente del Consiglio di Amministrazione. Pellicioli - si legge in una nota - già esercitava funzioni...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password