Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 26/06/2022 alle ore 20:15

Attualità e Politica

17/06/2022 | 13:58

Sponsorizzazioni, report Nielsen: le criptovalute "rimpiazzano" le società di betting, entro il 2026 investiranno 5 miliardi di dollari

facebook twitter pinterest
Sponsorizzazioni report Nielsen criptovalute betting

ROMA - Dal 2019 al 2021, le sponsorizzazioni sportive di società di blockchain, Nft e monete digitali sono cresciute del 425%, rispetto a un mercato stabile o in flessione per gli sponsor "tradizionali", come le società di betting, "bannate" dal Decreto Dignità: è quanto si legge nel rapporto annuale Nielsen sullo sport marketing «Fans are changing the game», che esamina i cambiamenti globali dei consumatori negli ultimi due anni e il loro impatto sui modelli di sponsorizzazione sportiva e sulla distribuzione dei contenuti.
Proprio come accaduto in altri settori, il mondo delle criptovalute ha iniziato a rivoluzionare l'industria dello sport, sia in termini di coinvolgimento dei fan che di potenziale guadagno. Come categoria di sponsorizzazione, le criptovalute sono cresciute in modo esponenziale e molto più velocemente rispetto alle categorie tradizionali. Il report Nielsen ipotizza che le società blockchain che investono in sponsorizzazioni sportive raggiungeranno i 5 miliardi di dollari entro il 2026.
Il rischio ora, vista l'estrema volatilità delle cripto, è che le sponsorizzazioni possano essere bloccate dalla regolamentazione, come è successo con le scommesse. «Al betting però era associato un discorso di ludopatia, mentre per le cripto non c'è un'associazione con la salute delle persone», ha spiegato Gianluca Mazzardi, market leader di Nielsen Sport Italia, a Milano Finanza. «C'è però un fattore di rischio. La regolamentazione ci sarà, ma non a livello di sport, bensì di mercato cripto in generale». 
MSC/Agipro

Foto credits: Flickr Erik Forsberg CC BY 2.0

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password