Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 21/11/2019 alle ore 09:20

Attualità e Politica

01/10/2019 | 18:16

Antiriciclaggio, le novità della V Direttiva UE: martedì a Roma un convegno con esperti di Gdf, Agenzia delle Entrate, Unione Fiduciaria e Asso AML

facebook twitter google pinterest
antiriciclaggio convegno roma

ROMA - “Le principali novità del recepimento della V Direttiva UE” in materia di Antiriciclaggio, con i riflessi per i destinatari degli obblighi, tra cui le società di giochi. È il tema della tavola rotonda in programma a Roma martedì 8 ottobre alle 15, nell’ambito dell’inaugurazione dell’Anno accademico 2019-2020 della European School of banking management. A discutere dell’argomento saranno Michele Carbone, Comandante Regione Lazio della Guardia di Finanza, Massimo Ferracci (Responsabile Aml Sepah Bank), Emiliano Marvulli (Funzionario UCIFI Agenzia delle Entrate), Fabrizio Vedana (Vice Direttore Generale Unione Fiduciaria), Valerio Vallefuoco (Studio Legale Vallefuoco & Associati). Il coordinamento della tavola rotonda è affidato a Tiziana Ballarini, presidente della AssoAml. Poco prima, il direttore della Scuola Sergio Silvestri e il Ceo di EM-RISK Servizi Italia, Enrico Ciprian, inaugureranno l’anno accademico. I responsabili antiriciclaggio delle principali società di gaming autorizzate frequentano da anni la Scuola Italiana di Antiriciclaggio & Compliance, che è una divisione specialistica della European School of Banking Management.
Sin dalle origini, la Scuola Italiana di Antiriciclaggio & Compliance ha voluto collocarsi come Leader riconosciuto nel mercato nella formazione specialistica Antiriciclaggio. Nel 2011 ha progettato e fatto approvare a livello europeo quello che è oggi considerato il più prestigioso Master sul tema dell'Antiriciclaggio, il Master Anti-Money Laundering Diploma, unico percorso con suddivisione in livelli di conoscenza che vanno dal 1° livello - lo Specialized - al più evoluto Advanced Certified. Il percorso di 6 mesi con attività sia in aula che in E-learning e Certificazione ufficiale delle competenze acquisite. La Scuola Italiana di Antiriciclaggio & Compliance insieme alla European School of Banking Management, di cui fa parte, ha investito e investe notevoli energie e risorse in attività di Ricerca e Sviluppo, finalizzate allo sviluppo di attività formative specialistiche inerenti non solo alle tematiche della normativa Antiriciclaggio, ma anche alla Privacy, alla Cyber Security e alla Business Intelligence, ambiti nei quali ha sviluppato percorsi formativi unici. La Faculty della Scuola, ampia e prestigiosa, si avvale dei massimi esperti in materia presenti sul territorio nazionale. RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password