Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 25/05/2019 alle ore 20:33

Attualità e Politica

17/12/2018 | 18:02

Bologna, controlli della GdF: sequestrate sette slot truccate

facebook twitter google pinterest
bologna slot gdf

BOLOGNA - Slot machine truccate per evadere il fisco e totem promozionali trasformati in postazioni illegali per giocare su siti esteri non autorizzati. È quanto ha scoperto la Guardia di Finanza in due bar del bolognese, uno a Sasso Marconi e l'altro a Camugnano. I controlli hanno portato alla denuncia di cinque persone (tutti soci delle due aziende) per frode informatica ai danni dello Stato e al sequestro di sette slot machine e cinque 'totem' modificati, tre cambiamonete, oltre a un apparato di videosorveglianza e quasi 6.000 euro in contanti. I militari hanno accertato che le slot erano state modificate in modo da permetterne il funzionamento senza trasmettere alcun dato alla rete telematica dell'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, sottraendo così gettito all'erario. Per farlo, secondo le Fiamme Gialle il noleggiatore aveva modificato le schede madri di gioco in modo da farle funzionare ingannando i controlli attraverso la simulazione della connessione al sistema elettronico. In uno dei bar c'erano inoltre alcuni 'totem', apparentemente utilizzati per finalità promozionali o ricariche telefoniche, anch'essi modificati per raggiungere piattaforme di gioco all'estero. L'apparato di videosorveglianza è stato infine sequestrato perché, secondo quanto è stato accertato, era stato installato non per prevenire furti, ma per intercettare eventuali controlli delle forze dell'ordine. AG/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password