Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 21/09/2017 alle ore 19:11

Attualità e Politica

13/07/2017 | 10:19

Cassazione: “Tabella dei giochi proibiti obbligatoria in tutti i locali aperti al pubblico”

facebook twitter google pinterest
cassazione tabella giochi proibiti

ROMA - La tabella dei giochi proibiti va esposta in tutti i locali aperti al pubblico e non solo negli esercizi che offrono “concretamente” gioco. Lo ha ribadito la Terza sezione penale della Corte di Cassazione dichiarando inammissibile il ricorso presentato da un esercente calabrese, condannato dal Tribunale di Cosenza per non aver esposto la tabella nel suo circolo ricreativo. Il ricorrente ha sostenuto di non essere tenuto a farlo visto che il locale non è autorizzato al gioco o all’installazione di apparecchi. Tuttavia, scrive la Corte nella sentenza, la disposizione contenuta nel testo unico di pubblica sicurezza non va interpretata “in senso letterale”, ma in sento “logico-giuridico, “per cui tutti i pubblici esercizi hanno l'obbligo di esporre la tabella sopra indicata: infatti, la terminologia ‘sale da biliardo o da gioco’ va intesa in senso comune e cioè come luogo ove, oltre alle varie attività consentite, possa giocarsi anche al biliardo o ad altri giochi leciti e non già in senso specifico, e cioè esercizio pubblico destinato esclusivamente allo svolgimento di quei giochi”. LL/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password