Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 25/09/2017 alle ore 18:00

Attualità e Politica

03/07/2017 | 16:30

Mercato slot machine: Codere Italia acquisisce 51% della società di gestione SE.BI.LOT

facebook twitter google pinterest
codere sebilot slot giochi

ROMA - È stato siglato l’accordo tra Codere Italia e SE.BI.LOT s.r.l., che prevede l’acquisizione da parte della multinazionale spagnola del 51% della società operante nel settore degli apparecchi da intrattenimento. Nata nel 2015 dalla sinergia tra la famiglia Semeraro, operatori storici radicati soprattutto in Puglia, e Fabio Biondo, imprenditore con un importante vocazione nell’ambito dell’innovazione dei servizi per le imprese del gioco, SE.BI.LOT. s.r.l. opera su territorio molto vasto che contempla Puglia, Basilicata, Molise, Lazio, Abruzzo, Campania, Marche, Emilia Romagna con circa 1.300 apparecchi collegati. “In un momento così difficile per il settore ADI la sinergia con operatori seri e motivati rappresenta per Codere una garanzia per affrontare meglio il futuro. Nel corso degli anni abbiamo sempre detto e dimostrato di considerare la figura del Gestore come il fulcro intorno a cui costruire un progetto efficace e duraturo. - dichiara Alejandro Pascual, AD di Codere Italia – La situazione territoriale e i forti inasprimenti delle imposte stanno sempre più mettendo a rischio la sopravvivenza dei gestori, specie quelli che sono determinati a continuare a lavorare nella Legalità. Il nostro piano di sviluppo a lungo termine va avanti perché confidiamo in una soluzione che contemperi gli interessi dello Stato, delle aziende e dei territori e che dia, finalmente, un po’ di stabilità al settore del Gioco legale”. Eros Semeraro - Amministratore Delegato di SE.BI.LOT s.r.l - afferma: “Cercavamo un partner che avesse un progetto a lungo termine ed un modello collaudato e Codere ci ha convinti. La nostra è un’azienda caratterizzata da esperienza, professionalità e qualità. La cura del cliente e l’attenzione alle sue esigenze sono le basi su cui abbiamo fondato la nostra attività. Siamo sicuri che con a fianco una società come Codere potremo migliorare le nostre performance e affrontare il futuro con una maggiore tranquillità”. RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password