Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 15/11/2018 alle ore 13:35

Attualità e Politica

05/02/2018 | 14:58

Nuovo schema regolamento scommesse, Consiglio di Stato: «Per inadempimenti prevedere criteri tassativi per le sanzioni»

facebook twitter google pinterest
consiglio di stato scommesse schema regolamento parere

ROMA - Prevedere «per gli inadempimenti criteri predeterminati e predeterminabili» fissando «una durata massima del provvedimento di sospensione e comunque, per il provvedimento di decadenza, in ossequio al principio di tassatività, la declinazione dei casi di particolare gravità che possono dare luogo a tale rimedio estremo». Così la Sezione Atti Normativi del Consiglio di Stato nel parere favorevole al nuovo schema di regolamento per le scommesse. Tra le osservazioni del Collegio, oltre a quella sugli inadempimenti, figurano anche la richiesta per una «maggiore specificazione» per la definizione di “errore quota”, sulla formulazione di “scommessa a quota fissa”, sull’aggiornamento delle discipline sportive e non sportive, la riduzione della posta minima di gioco, e l’individuazione degli organi relativi alle possibili controversie. Nelle premesse del parere, inoltre, il Consiglio di Stato rileva che non sono stati resi noti, «come sarebbe stato auspicabile», né le proposte che sono state accolte, in tutto o in parte, dai concessionari, né i profili dello schema di regolamento non condivisi o condivisi solo parzialmente, con le relative motivazioni. LL/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password