Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 25/05/2019 alle ore 20:33

Attualità e Politica

11/12/2018 | 15:52

Contrasto al match fixing, la Gran Bretagna sottoscrive la Convenzione Ue

facebook twitter google pinterest
convenzione ue match fixing Gran Bretagna

ROMA - Anche la Gran Bretagna ha ufficialmente sottoscritto la convenzione di Magglingen del Consiglio d’Europa per il contrasto al match fixing. A firmare è stata Mims Davies, di recente nominata Ministro allo Sport dopo l’ultimo rimpasto governativo.

«La manipolazione degli eventi sportivi è una seria minaccia allo sport - ha detto Davies - Sono certa che anche avendo a disposizione un solido apparato di contrasto, non possiamo prendere il problema sottogamba. E’ una questione che travalica i confini e possiamo affrontarla per limitarne i rischi solo con la collaborazione internazionale».

«E’ un chiaro segnale di come la Gran Bretagna sia disposta a impegnarsi nella lotta al match fixing - dice Gabriella Battaini Dragoni, vice segretario generale del Consiglio di Europa, che ha cofirmato il documento - Questa convenzione è l’unico strumento legale internazionale contro la manipolazione dello sport e le scommesse illegali».

PG/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password