Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 22/10/2020 alle ore 20:37

Attualità e Politica

02/04/2020 | 15:30

Coronavirus, Nevada: casinò chiusi fino al 30 aprile, il governatore chiederà lo stato di emergenza a Trump

facebook twitter google pinterest
coronavirus nevada

ROMA – I casinò del Nevada rimarranno chiusi anche per tutto il mese di aprile a causa dell’epidemia legata al Coronavirus. Il governatore Steve Sisolak chiederà al presidente Donald Trump lo stato di emergenza per il Nevada. Mercoledì Sisolak ha prorogato la direttiva straordinaria fino al 30 aprile, ordinando a tutte le attività non essenziali, alle scuole e alle attività da casinò di prolungare la chiusura.

Il Nevada è considerato uno degli stati più colpiti dalle chiusure dei casinò a livello nazionale. Il gioco e il turismo sono le più grandi industrie dello stato, visto che danno lavoro a una persona su tre all’interno dello stato: l’interruzione delle attività ha, per ora, lasciato a casa oltre 200 mila dipendenti tra casinò e resort. Circa il 40% del bilancio dello stato del Nevada proviene dalle imposte sui giochi e sul turismo. La Nevada Resort Association ha affermato che la ripresa potrebbe richiedere fino a un anno e mezzo e avere un impatto economico sui 39 miliardi di dollari.

GB/Agipro

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password