Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 01/12/2020 alle ore 21:22

Attualità e Politica

21/10/2020 | 07:40

Coronavirus, stretta di Toti in Liguria: divieto totale di assembramento, sale giochi chiuse alle 18

facebook twitter google pinterest
coronavirus toti liguria sale giochi

ROMA - Divieto totale di assembramento in tutta la Liguria e stretta anche per le sale giochi. Lo prevede un'ordinanza annunciata ieri in conferenza stampa dal presidente Giovanni Toti dopo l'aumento dei contagi. «Potrete uscire di casa, recarvi al ristorante, al bar, ma è vietato stazionare, assembrarsi, fermarsi all'aperto in gruppi di più di una persona perché questo può comportare situazioni di reale rischio. Senza danneggiare la nostra economia, vogliamo però che ci sia da parte di tutti i cittadini il massimo rigore nei comportamenti», ha detto Toti. L'ordinanza estenderà «il divieto assoluto di manifestazioni di ogni genere in tutta la Liguria», fino ad oggi era solo in alcune aree di Genova. I circoli ricreativi «possono restare aperti per la sola somministrazione di alimenti e bevande ma devono cessare le attività come gioco carte, biliardo, bocce, qualsiasi elemento di socialità si svolga all'interno», spiega Toti. L'attività di sale bingo, sale giochi e sale scommesse sarà consentita dalle ore 5 e «cesseranno la loro apertura alle 18» in corrispondenza del termine ultimo per la somministrazione di alcolici valido per i locali. Tutte le misure che non riguardano le scuole, entreranno in vigore alle 12 di oggi. RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password