Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 12/08/2020 alle ore 19:02

Attualità e Politica

07/07/2020 | 16:06

Decreto Dignità, il bilancio dopo due anni: giovedì in un webinar ne discutono Schiavolin (Ceo Snaitech), Carione (DG Gazzetta dello Sport) e Mancini (Tonucci&Partners)

facebook twitter google pinterest
decreto dignità webinar tonucci and partners

ROMA - Il Decreto Dignità ha introdotto il divieto assoluto di pubblicità, anche indiretta, relativa a giochi e scommesse con vincite in denaro: niente più spot su giornali, radio, tv generalista e pay-tv e nemmeno sponsorizzazioni sulle maglie dei giocatori e durante manifestazioni culturali e di intrattenimento. Le conseguenze per tutto il comparto dei giochi e per il mondo dello sport e quello dei media sono state gravose, oltre ai 150 milioni di euro in meno di gettito fiscale per lo Stato secondo le stime del governo. Qual è lo stato dell’arte e quali le prospettive a quasi due anni di distanza dall’introduzione del divieto e in attesa dell’annunciata riforma complessiva dell’industria dei giochi? Ne discutono, in un webinar organizzato dallo studio Tonucci&Partners giovedì alle 14.30, il Ceo di Snaitech, Fabio Schiavolin, il Direttore generale di Gazzetta dello Sport, Francesco Carione, e l'avvocato Quirino Mancini, partner dello studio Tonucci.

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password