Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 12/06/2021 alle ore 20:40

Attualità e Politica

29/03/2021 | 08:42

Decreto Sostegno, Fassina (Leu): "Dopo le nuove restrizioni necessario nuovo provvedimento"

facebook twitter pinterest
decreto sostegno fassina

ROMA - «Non si può preannunciare, come ha fatto il Governo, un altro lunghissimo, insostenibile, mese di chiusure senza contestualmente indicare i tempi e la portata di un ulteriore e consistente decreto di soccorso a lavoratori autonomi, professionisti e imprese allo stremo». Lo afferma il deputato di LeU Stefano Fassina. «Il Decreto Sostegno in discussione al Senato è largamente insufficiente, nonostante mobiliti 32 miliardi - prosegue l'esponente di Liberi e Uguali - È urgente da parte del Presidente Draghi confermare che, contestualmente al Def previsto per metà Aprile, chiederà l'autorizzazione al Parlamento per un altro consistente scostamento dal deficit programmato al fine di varare subito dopo un Decreto Legge di soccorso. Tempi e modi del soccorso sono decisivi. In particolare, il riferimento per i trasferimenti a fondo perduto devono essere le perdite effettive registrate, non un modesto importo standard riferito al fatturato. Non siamo a Marzo scorso: milioni di lavoratori e imprese sono allo stremo. Vanno salvati per poter ripartire», conclude Fassina. RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password