Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 14/11/2019 alle ore 10:07

Attualità e Politica

17/09/2019 | 15:48

Emilia Romagna, Bertani (M5S): "Comprensibile la preoccupazione dei lavoratori, ma la diminuzione dell'offerta di gioco è necessaria"

facebook twitter google pinterest
emilia romagna bertani gioco azzardo

ROMA - La preoccupazione dei lavoratori del settore scommesse «è comprensibile. Ma una diminuzione dell'offerta è necessaria per tutelare la salute pubblica». Quindi no a «deroghe o colpi di spugna». Così il capogruppo M5s Andrea Bertani commenta la manifestazione degli operatori di sale gioco e ricevitorie di questa mattina sotto la sede della Regione. «La posizione dell'M5S è chiara - afferma Bertani - e resta coerente con quanto abbiamo portato avanti in tutti questi anni, fino alla faticosa approvazione della legge sulle distanze minime. Compito della Regione è sicuramente trovare soluzioni per la tutela di chi rischia di perdere il proprio lavoro, ma prima ancora era ed è necessario tutelare la salute dei cittadini». Per questo, sostiene il capogruppo M5s, «serve regolamentare un settore che negli ultimi anni è cresciuto a dismisura nel totale disinteresse delle istituzioni». In altre parole, secondo Bertani «il contrasto alla ludopatia deve andare avanti e non è possibile tollerare colpi di spugna o deroghe come quelli che stanno emergendo nelle ultime settimane». Per i pentastellati, quindi, «sono comprensibili"»le preoccupazioni dei lavoratori del settore. «Ma crediamo che ogni discussione sulle strade da intraprendere debba partire da un punto fermo - rimarca Bertani - ovvero che la diffusione della ludopatia e del gioco d'azzardo patologico è stata creata da una totale assenza di limiti a cui i governi precedenti ci hanno abituati. La diminuzione di un'offerta che negli ultimi anni è cresciuta a dismisura ed è pervasiva, è necessaria per tutelare la salute pubblica», conclude il capogruppo M5S. RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password