Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 17/01/2019 alle ore 20:51

Attualità e Politica

12/12/2018 | 14:28

eSports, F1: 4,4 milioni di spettatori per la seconda stagione

facebook twitter google pinterest
esports f1

ROMA - La seconda edizione del campionato mondiale eSports di Formula 1 è stata seguitissima dai fan. Secondo quanto si legge in una nota pubblicata sul sito ufficiale, le sfide virtuali al volante hanno catalizzato, complessivamente, 4,4 milioni di spettatori. Circa 1,2 milioni hanno assistito ai diversi Gp sui network tv tradizionali, mentre la maggior parte del pubblico (3,2 milioni) ha usufruito di live streaming dedicati. Ancora più impressionanti i numeri social: 100 milioni di "impressions" e 20 milioni di visualizzazioni online dei video della stagione. Il target, ad ogni modo, è principalmente un pubblico giovane, visto che il 70% di quanti si sono collegati per vedere la finale aveva meno di 34 anni. A prendere parte alla seconda stagione, tra qualifiche e fase finale, sono stati invece oltre 66mila virtual driver, che si sono sfidati da luglio a novembre.
«Il 2018, per noi, è stato un anno pilota, visto che per la prima volta abbiamo avuto il supporto dei team ufficiali - ha spiegato Sean Bratches, Managing Director della F1 - abbiamo rilevato un crescita esponenziale della disciplina eSports che per noi rappresentano un'opportunità commerciale sotto diversi fronti, mentre per i fan e gli appassionati di motori rappresentano una possibile porta aperta sul mondo del motorsport». AG/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

giochi friuli venezia giulia ludopatia azzardo

Giochi, Friuli Venezia Giulia: 577 persone in cura nel 2018

17/01/2019 | 16:06 ROMA - La stima di giocatori problematici, sulla popolazione totale del Friuli, varia fra l'1,3% e il 3,8%. La percentuale di giocatori patologici è compresa tra lo 0,5% e il 2,2%. Nel 2018 sono stati presi in carico dai...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password