Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 27/05/2018 alle ore 09:47

Attualità e Politica

15/11/2017 | 13:42

Scommesse, Garrisi (Stanleybet): “Stop a sanatorie: sistema concessorio da difendere, un tavolo con Aams per discutere nostra posizione”

facebook twitter google pinterest
garrisi stanleybet sanatoria

ROMA - “Occorre rafforzare il sistema concessorio, evitando di creare ad arte nuove occasioni di contenzioso e di scontro. L’emendamento depositato al Senato in questi giorni spingerebbe verso un sistema autorizzatorio, non è quello che ci vuole. Occorre difendere l’attuale assetto del mercato italiano, considerando però la particolare situazione di Stanleybet. Per questo propongo un tavolo di discussione con l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli per discutere le modalità di inserimento di Stanleybet nel sistema”. È quanto dichiara ad Agipronews Giovanni Garrisi, Ceo di Stanleybet, commentando il dibattito in corso attorno alla legge di Bilancio e l’emendamento Bianconi (Ap), che prevede l’autorizzazione per 3500 nuovi punti scommesse. NT/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password