Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 16/06/2019 alle ore 09:41

Attualità e Politica

31/05/2019 | 09:45

Giochi, Consiglio di Stato conferma limiti orari in provincia di Treviso: "Prevale l'interesse pubblico"

facebook twitter google pinterest
giochi consiglio di stato montebelluna azzardo

ROMA - Limiti orari confermati per le sale gioco di Montebelluna, in provincia di Treviso, dove la delibera del Consiglio comunale e l’ordinanza del sindaco firmata a febbraio 2018 autorizzano l’attività per quattordici ore al giorno (dalle ore 8.00 alle 22.00) con limiti più stringenti (dalle 9.00 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 22.00) per gli esercizi ubicati a meno di 500 metri dai luoghi sensibili. Il Consiglio di Stato ha respinto la domanda cautelare presentata dalla società Anacleto, titolare di una sala vlt: al momento il ricorso non presenta presupposti sufficienti per la sospensione dei limiti orari, «fatto salvo il necessario approfondimento in sede di merito». L'attività commerciale, concludono i giudici nell'ordinanza, non è stata impedita, «ma sottoposta a limiti temporali, nel bilanciamento dei contrapposti interessi», tra i quali l'interesse pubblico è quello «preminente». Già un anno fa il Tar Veneto aveva respinto il ricorso della società, ritenendo i limiti orari proporzionati «rispetto agli obiettivi perseguiti (prevenzione, contrasto e riduzione del gioco d’azzardo patologico)». LL/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

Scommesse non autorizzate: controlli e sequestRi nel reggiano

Scommesse non autorizzate: controlli e sequestri nel reggiano

15/06/2019 | 15:10 ROMA -  Una sala scommesse, sprovvista di autorizzazioni, allestita in un locale del centro di Novellara, nel Reggiano, in cui venivano raccolte puntate sportive per conto di una società non autorizzata dai Monopoli di...

giochi notizie slot scommesse agipronews

Giochi, la settimana in un clic

14/06/2019 | 15:58 LUNEDI' 10 GIUGNO Politica e giochi – La firma del nuovo decreto sulle scommesse dal parte del ministro Tria ha scatenato la critica di Giovanni Endrizzi, senatore del Movimento Cinque Stelle, quindi teoricamente vicino...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password