Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 25/10/2020 alle ore 19:32

Attualità e Politica

28/09/2020 | 14:45

Difesa del gioco legale, sostenibilità e sviluppo del settore: ecco i principi del nuovo manifesto As.Tro

facebook twitter google pinterest
giochi manifesto astro

ROMA - Difesa del gioco legale dalle infiltrazioni criminali, promozione di un gioco sostenibile e garanzia di uno sviluppo del comparto. Sono questi i tre principi del nuovo manifesto dell'associazione As.Tro, che nel Direttivo del 24 settembre si è trasformata ufficialmente in una rappresentanza di tutti gli operatori di gioco. Il manifesto, si legge in una nota, «punta a raggiungere obiettivi vitali per il settore del gioco lecito, superando i conflitti della filiera». Il documento prevede quindi «la difesa del gioco legale contro ogni forma di infiltrazione criminale,  la promozione di un gioco sostenibile, a tutela della salute del giocatore» e «la garanzia di uno sviluppo sano del settore industriale nazionale delle competenze aziendali e dell’occupazione nella filiera». La sfida principale per il settore sarà quella del "riassetto", un tema legato allo svolgimento delle gare per le concessioni in scadenza. In questo scenario As.tro punta a conquistare spazi di rappresentanza per definire insieme alle istituzioni le scelte di fondo del nuovo sistema. L'auspicio è un modello organizzativo «che definisca con chiarezza status e ruoli degli operatori della filiera», un «modello distributivo equo» per tutelare gli interessi di giocatori e aziende, e modelli di integrazione tra giochi e operatori per costruire un settore solido e trasparente. Importantissimi anche i temi della multicanalità e di un regime fiscale «sostenibile e stabile nel tempo». Fondamentale, inoltre, sarà una percezione del sistema di gioco pubblico «oggettiva, razionale ed equilibrata». La nuova sfida «richiede la creazione di una rappresentanza forte, flessibile, che accolga figure diverse e contributi nuovi; in una parola, una rappresentanza integrata»; tutti i temi del mondo del gioco, conclude il manifesto As.Tro, «richiedono un approccio meno settoriale e la consapevolezza che l’integrazione è oggi un valore». RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password