Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 23/09/2020 alle ore 19:01

Attualità e Politica

05/06/2020 | 17:45

Giochi, la settimana in un clic

facebook twitter google pinterest
giochi notizie settimana fase 2 slot scommesse agipronews meloni

LUNEDI' 1 GIUGNO

Slot in bilico a Trento –  Dibattito serrato nella Provincia di Trento, dove la locale legge sui giochi prevede per la metà di agosto la rimozione di tutte le slot in esercizio in bar e tabacchi posti a meno di 300 metri dai luoghi sensibili. Gli esercenti e le associazioni di settore chiedono una proroga di due anni.

 

MARTEDI' 2 GIUGNO

«Volontà di colpire i giochi» – «Più che dimenticati, siamo stati penalizzati. Non credo che la nostra ripartenza agli ultimi gradini delle attività produttive sia una casualità». Lo dice Fabio Schiavolin, amministratore delegato di Snaitech, che prende una posizione netta e critica nei confronti delle scelte governative relative al settore giochi. 

 

MERCOLEDI' 3 GIUGNO

Fiorini all'attacco – Il lockdown di sale giochi e scommesse prosegue e una parte della politica si schiera al fianco degli operatori. Molto attiva la deputata forzista Benedetta Fiorini, che critica apertamente il Governo sia per la chiusura prolungata, sia per l'aumento della tassazione, sia infine per i rischi di disoccupazione

 

GIOVEDI' 4 GIUGNO

Giochi, la protesta del 9 giugno – Crescono le tensioni negli operatori per la chiusura prolungata di sale giochi e scommesse. Una manifestazione si terrà il 9 giugno a Roma, in Piazza del Popolo. Molto ampia l'adesione delle associazioni che rappresentano il settore.

Meloni esclusiva - Intervista esclusiva Agipronews a Giorgia Meloni. «Il dl rilancio non rilancia nulla - dice  la leader di Fratelli d'Italia - serviva un provvedimento snello ed efficace per dare soldi a imprese e famiglie. Con la chiusura del gioco regolarizzato, temo l'impennata dell'illegale».

Scommesse salva-sport - Il fondo "salvasport", istituito dal Dl Rilancio e alimentato dalla raccolta delle scommesse sportive, è «finalizzato all'adozione di misure di sostegno e ripresa dei soggetti operanti nel settore sportivo», danneggiati dal lockdown dovuto all'emergenza sanitaria. Lo ribadisce il decreto ministeriale firmato dal Ministro per le Politiche Giovanili e lo Sport Spadafora e dal Ministro dell'Economia e delle Finanze Gualtieri. Il testo, che Agipronews ha potuto visionare, specifica che fino al 31 dicembre 2021, lo 0,5% della raccolta da scommesse relative a eventi sportivi di ogni genere sarà versata all'erario».

 

VENERDI' 5 GIUGNO

Milano, limiti orari salvi – I limiti orari di Milano non vanno contro l'Intesa Stato-Regioni, perché sono stati decisi prima della stessa. Inoltre l'intesa non è mai stata recepita in un decreto ministeriale. Con queste motivazioni il Consiglio di Stato ha respinto la richiesta di sospensiva - già presentata e bocciata dal Tar Lombardia a marzo - presentata dalla società titolare di una sala slot.

 

RED/Agipro

 

 

 

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password