Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 17/10/2017 alle ore 14:27

Attualità e Politica

14/06/2017 | 14:39

Lombardia, la legge sul gioco e i rischi per l'occupazione: se ne discute il 19 giugno a Milano

facebook twitter google pinterest
gioco italia milano astro

ROMA - Tutelare il gioco lecito, combattendo la diffusione dell'illegalità nel settore e difendendo l'occupazione: spinta da queste concrete preoccupazioni, l'associazione dei gestori AsTro-Confindustria SGI, in collaborazione con STS (che rappresenta ricevitori e tabaccai) ha organizzato il convegno nazionale "Gioco in Italia, un settore a confronto", in programma il prossimo 19 giugno all'Hotel Principe di Savoia di Milano. 

L'evento, spiegano da Astro, ha lo scopo di sensibilizzare opinione pubblica, istituzioni e forze politiche rispetto alla grave situazione che il comparto del gioco lecito sta vivendo, continuamente posto in discussione da leggi che anche in Lombardia sono ritenute particolarmente penalizzanti per il settore, sottoposto a misure e prelievi che ne stanno minando la sopravvivenza. Il distanziometro, disposto dalla legge regionale lombarda, non consente di reperire di fatto "suolo urbano utile al di fuori del perimetro che la legge regionale vieta al gioco lecito", con la conseguenza che il provvedimento in questione decreta di fatto l'espulsione più che la regolazione del gioco lecito. Si colpisce, dunque, un settore che in Lombardia conta 200 imprese di gestione-manutenzione di awp per conto dei concessionari, con circa. 2.800 addetti alle sole funzioni di raccolta/manutenzione, 350 agenti di commercio, 700 impiegati aziendali, 20 imprese di costruzione - distribuzione di apparati elettronici – componentistica/ apparecchi, con 100 progettisti addetti, 250 operai, 90 impiegati, 60 agenti di commercio; circa. 13.879 esercizi, tra dedicati (circa 765, con 3.075 addetti) e generalisti (circa. 13.114, con circa 27mila addetti) e che “vivono” totalmente o prevalentemente grazie all’offerta di gioco lecito. 

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password