Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 24/07/2021 alle ore 20:44

Attualità e Politica

09/04/2021 | 15:30

Lotto, Tar Lazio: sì alla revoca della concessione per chi non versa i proventi

facebook twitter pinterest
lotto tar lazio revoca concessione

ROMA - Il Tar Lazio conferma la chiusura di una ricevitoria del Lotto di Bologna, per la quale l'Agenzia Dogane e Monopoli aveva disposto la revoca della concessione a causa del ritardo nel versamento dei proventi. Nella sentenza pubblicata oggi i giudici ricordano che l'Amministrazione aveva «accertato il mancato versamento dei proventi derivanti dal gioco del lotto relativi a due settimane contabili» e successivamente aveva sollecitato il pagamento per il mancato versamento di un'altra settimana contabile, per un totale di oltre 43mila euro. Dopo aver rifiutato una proroga del termine per il pagamento, Adm aveva adottato il provvedimento di revoca. I giudici sottolineano che le clausole contrattuali tra l'Amministrazione e i ricevitori prevedono la revoca in caso di mancato pagamento entro 5 giorni dalla diffida. Inoltre, «il termine di intimazione a pagare entro 5 giorni, contenuto nella nota di settembre 2020, non risulta sospeso a seguito delle disposizioni eccezionali introdotte dal legislatore per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da Covid-19», al contrario di quanto aveva sostenuto il ricorrente. «I termini “relativi allo svolgimento dei procedimenti amministrativi” - conclude il Tar - sono stati sospesi fino al 15 maggio 2020, e quindi ben prima della data di adozione della diffida».
LL/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password