Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 21/09/2020 alle ore 19:01

Attualità e Politica

26/03/2020 | 17:14

Sponsorizzazioni dal betting, Malagò (Coni): “Sono favorevole, lo stop ha indebolito i club e gli impianti sportivi”

facebook twitter google pinterest
malagò scommesse pubblicità sponsor calcio

ROMA - «Siamo in emergenza e visto che le risorse non potranno esserci per tutto e per tutti, si deve pensare a qualcosa di alternavo. Ritengo di buona logica che anziché chiedere soldi, si chiedano cose che prima non si era riusciti ad ottenere, come il marketing con le agenzie di scommesse». A dirlo è il presidente del Coni, Giovanni Malagò, intervenendo sulla possibilità che le società sportive, in particolare quelle di calcio, possano tornare a disporre di sponsorizzazioni legate al mondo del betting, vietate dall'emanazione del “decreto dignità”, come anticipato da Agipronews nei giorni scorsi. La richiesta è contenuta in un pacchetto di misure "salva pallone" presentate al Governo dalla Lega di Serie A. «Ero già totalmente contrario a tutto questo - ha specificato nel corso della videoconferenza seguita alla Giunta Coni straordinaria di oggi - era una forma di un indebolimento delle nostre squadre e di molti nostri impianti che perdono anche la possibilità della titolazione, soprattutto quando in tutta Europa tutti gli altri lo potevano fare. Vedevi Juventus-Real Madrid, o Napoli-Barcellona, o Milan-Bayern Monaco: i nostri dovevano cancellare le scritte sulle maglie, quando sui rulli dello stadio o sulle maglie degli avversari gli stessi nomi comparivano in maniera molto chiara».

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password