Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 14/08/2018 alle ore 17:46

Attualità e Politica

25/07/2018 | 12:48

Giochi, la proposta di legge Mirabelli (PD): "Obiettivo, la riduzione dei punti di gioco a 55 mila"

facebook twitter google pinterest
mirabelli giochi PD

ROMA - «È necessario un intervento organico sul settore del gioco, siamo convinti che serva nell'interesse di tutti, dei cittadini e della filiera industriale: l'obiettivo è ridurre la domanda e l'offerta di gioco nel nostro Paese». Lo ha detto il senatore Franco Mirabelli (PD), presentando la sua proposta di legge sul riordino del settore, che cerca di «tradurre l'accordo Stato-Regioni della passata legislatura, fissando alcuni obiettivi». Tra questi «la conferma della riserva statale sul gioco», il confronto con le Regioni «per la distribuzione del gioco sul territorio» e per «il rispetto delle fasce orarie minime di 6 ore, la riduzione dei punti gioco a 55mila», stabilendo delle caratteristiche qualitative per le sale (ad esempio con «l’obbligo di utilizzo della tessera sanitaria, la videosorveglianza delle sale, la formazione degli addetti, la tracciabilità del denaro»). Per contrastare il gioco patologico, poi, «abbiamo previsto alcune forme di autolimitazione per i giocatori», spiega Mirabelli, rimarcando l'aspetto fondamentale del contrasto dell'illegalità, «prevedendo per la polizia locale la possibilità di comminare sanzioni e destinando il 50% dei proventi ai Comuni», conclude. MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password