Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 17/11/2018 alle ore 20:45

Attualità e Politica

14/06/2018 | 14:14

Scommesse, Tar Lombardia chiude centro non condonato: “Titolare non ha requisiti per l’attività”

facebook twitter google pinterest
scommesse tar lombardia

ROMA - Il Tar Lombardia ha confermato la chiusura di un centro scommesse collegato a un bookmaker senza concessione, a cui il Questore di Brescia aveva imposto lo stop dell’attività. I giudici ricordano che anche gli esercenti che non hanno aderito al condono fiscale, previsto nel 2015 per i centri scommesse senza concessione, hanno l’obbligo di avere i requisiti richiesti «corrispondenti a quelli richiesti» per il rilascio della licenza di polizia. In questo caso, si legge nell’ordinanza, «l’Amministrazione ha evidenziato a carico del titolare del centro molteplici denunce sempre per esercizio abusivo della raccolta del gioco e scommesse» e dunque la chiusura della sala è legittima. LL/Agipro

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password