Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 16/10/2018 alle ore 09:00

Attualità e Politica

15/11/2017 | 17:15

Giochi, Screpanti (Gdf): "Settore non va associato a criminalità, necessaria collaborazione per limitare i rischi"

facebook twitter google pinterest
screpanti guardia finanza giochi

ROMA - "La Guardia di Finanza non ha mai operato facendo l'equivalenza gioco-criminalità, ma anzi puntiamo a tutelare gli operatori onesti, a volte anche a costo di diffide, alcune sono arrivate anche a me personalmente". Lo ha detto il generale della Guardia di Finanza Stefano Screpanti, nel corso del convegno, organizzato alla Camera. "Non esistono elementi di pericolosità specifica, ma i rischi sono quelli connessi a ogni altra attività economica rilevante. - ha spiegato ancora Screpanti - Oggi la nuova normativa prevede la collaborazione di tutta la filiera per arginare i rischi".

PG/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password