Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 21/09/2018 alle ore 09:22

Attualità e Politica

14/08/2018 | 11:02

Giochi, a Siracusa stop alle sale vicine ai luoghi sensibili: previsti almeno 500 metri da scuole e chiese

facebook twitter google pinterest
siracusa giochi

ROMA - Stop a centri scommesse e locali con slot machine vicino a scuole, chiese e centri di aggregazione. Il sindaco di Siracusa, Francesco Italia, ha firmato venerdì scorso un provvedimento che vieta il rilascio delle autorizzazioni per le sale a meno i 500 metri dai luoghi sensibili. L'Amministrazione, si legge sul Giornale di Sicilia, ha anche deciso di stabilire orari per l'apertura delle attività legate al gioco: dal 15 settembre al 15 giugno, durante il periodo scolastico, potranno aprire dal lunedì al sabato solo nel pomeriggio, dalle 13 alle 3, mentre la domenica e festivi l'orario concesso è dalle 10 alle 3. Dal 16 giugno al 14 settembre, l'apertura può essere fissata tutti i giorni dalle 10 alle 3. Gli orari valgono anche per i centri scommesse e le sale bingo e per i trasgressori sono previste sia sanzioni da 100 a 500 euro che il blocco degli apparecchi fino a sette giorni. RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password