Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 16/12/2019 alle ore 09:05

Attualità e Politica

25/03/2019 | 17:10

Slot, Tar Lombardia: “Ok ai limiti orari a Milano, servono a ridurre la ludopatia”

facebook twitter google pinterest
slot tar lombardia milano limiti orari

ROMA - I limiti orari per l’accensione di slot e vlt previsti dal Comune di Milano sono legittimi: è quanto ribadisce il Tar Lombardia nella sentenza che respinge un nuovo ricorso contro il provvedimento del 2014 che limita gli orari di utilizzo e accensione degli apparecchi per il gioco dalle 9 alle 12 e dalle 18 alle 23. Dopo le due sentenze di metà marzo, i giudici ribadiscono che rientra tra i compiti del Sindaco definire gli orari di apertura delle sale da gioco, un compito che «non interferisce con quello degli organi statali», questi ultimi con competenza su «aspetti di pubblica sicurezza».
La limitazione degli orari delle slot «costituisce in realtà uno strumento concretamente idoneo a ridurne la possibilità di utilizzo, così da integrare una misura amministrativa funzionale a delimitare la diffusione del fenomeno del gioco patologico». Il Tar sostiene inoltre che il Comune per adottare il provvedimento «non aveva nessun obbligo di confrontarsi preventivamente con le associazioni di categoria degli operatori del settore, né tantomeno con i singoli soggetti interessati».
La scelta di limitare gli orari è un provvedimento che il Sindaco ha adottato con l’intento di «tutela della salute e del benessere dei cittadini», un obiettivo che «non può essere condizionato da disposizioni contenute nelle convenzioni stipulate tra i concessionari e l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli». In merito alla proporzionalità della misura adottata, sostiene infine il Tar, «la riduzione degli orari, comporta il minor sacrificio possibile per l’interesse dei privati gestori delle sale, restandone consentita l’apertura al pubblico, con limitazione dei soli tempi di funzionamento degli apparecchi». LL/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

Scommesse illegali Enna

Scommesse illegali a Enna, denunciato il titolare di una sala

14/12/2019 | 17:01 ROMA - Blitz degli agenti del commissariato di Piazza Armerina (EN), con l’ausilio del personale dell’Agenzia dei Monopoli e delle Dogane, in una sala scommesse senza licenza. Sul posto sono stati trovati diversi scontrini...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password