Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 04/12/2020 alle ore 14:45

Attualità e Politica

29/10/2020 | 19:19

Slot e vlt, le istruzioni di Adm dopo il Dpcm: sospesa base imponibile forfetaria, slitta il termine di riscossione dei ticket vincenti

facebook twitter google pinterest
slot vlt dpcm adm

ROMA - Sospensione della base imponibile forfetaria del Preu, della decorrenza del termine di riscossione dei ticket Vlt e del termine per l’installazione dei sistemi di gioco e dei giochi nelle sale videolottery. Queste le istruzioni operative contenute nella circolare dell'Agenzia Dogane e Monopoli in seguito allo stop delle attività di gioco stabilito con il Dpcm del 24 ottobre. Le indicazioni, si legge, hanno validità solo per le sale gioco specializzate, visto che il Dpcm non ha disposto la chiusura di esercizi generalisti in cui è ancora possibile il funzionamento degli apparecchi. «A decorrere dal 14 ottobre è sospesa la maturazione della base imponibile forfetaria del Preu» sulle slot installate «presso gli esercizi pubblici la cui attività di gioco sia stata interrotta ai sensi del Dpcm, ovvero ai sensi di analoghi provvedimenti, anche antecedenti, emanati dalla Regione o dall’Ente locale di riferimento». I concessionari dovranno «porre gli apparecchi interessati in magazzino, in stato di blocco ovvero di manutenzione straordinaria». Il superamento del termine previsto per la durata della manutenzione «non è valutato ai fini del rispetto del relativo livello di servizio». Rimane invece l'applicazione del Preu «in relazione agli apparecchi per i quali sia regolarmente effettuata ed inviata al sistema di controllo la lettura dei relativi contatori».

Per la riscossione dei ticket VLT «per i quali alla data del 14 ottobre 2020 non sia scaduto il termine per il pagamento delle vincite», si dispone che «a decorrere dalla predetta data» il termine per la presentazione della richiesta di pagamento «sia sospeso per il periodo indicato dal Dpcm o da eventuali successivi provvedimenti di contenuto analogo adottati dal Governo ovvero dalle Regioni e/o dagli Enti locali». I concessionari procederanno al pagamento dei ticket attraverso la validazione "manuale” e trasmetteranno «i dati relativi ai ticket "scaduti-riscossi" avendo cura di indicare gli estremi del provvedimento che ha disposto la sospensione, la data di inizio efficacia dello stesso unitamente all’organo emanante». Al termine del periodo di efficacia del provvedimento «ricomincerà a decorrere il conteggio dei giorni necessari per la riscossione della vincita».

Per la durata del periodo di emergenza, infine, «il termine di 120 giorni dall’emissione del relativo certificato di conformità previsto per l’installazione dei sistemi di gioco e dei giochi nelle sale VLT è sospeso». Tale sospensione «è consentita in via eccezionale e unicamente con riferimento alla durata del predetto periodo».

LL/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password