Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 25/10/2021 alle ore 19:04

Attualità e Politica

05/04/2021 | 16:04

Slot e vlt, Tar Friuli "bollina" i limiti orari di Sacile (PN): "Misura proporzionata contro la ludopatia"

facebook twitter pinterest
slot vlt tar friuli

ROMA - Via libera del Tar Friuli Venezia Giulia all'ordinanza del sindaco di Sacile (PN) con cui sono stati stabiliti gli orari di funzionamento di slot machine e videolottery su tutto il territorio comunale. Il provvedimento del 2020, impugnato da un operatore di giochi, prevede l'attività degli apparecchi solo in due fasce orarie, dalle 8 alle 12 e dalle ore 18 alle 24. «La relazione dell’Azienda Sanitaria costituisce un esauriente resoconto della diffusione della patologia del “disturbo da gioco d’azzardo” nel comune di Sacile», si legge nella sentenza che respinge il ricorso dell'operatore. La previsione di due fasce orarie separate, scrive ancora il Tar «appare ragionevole e rispondente agli obiettivi esplicitati dall’amministrazione» di prevenzione della ludopatia, «nonché proporzionata agli stessi, giacché permette comunque alle sale da gioco di beneficiare di un rilevante orario di funzionamento degli apparecchi». Il Tar ha poi respinto la tesi secondo la pandemia abbia ridotto stabilmente il gioco patologico. Non può essere censurata, secondo i giudici, «la scelta del Comune di dare prevalenza alla salute dei cittadini rispetto agli interessi imprenditoriali» di chi opera nel settore del gioco «pur colpiti, come la gran parte delle imprese, dalle conseguenze economiche della pandemia». LL/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password