Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 20/05/2022 alle ore 18:06

Attualità e Politica

09/03/2022 | 11:18

A Snaitech conferito il titolo di "Impresa per bene 2022"

facebook twitter pinterest
snai impresa per bene 2022

ROMA - Una collaborazione nata nel 2017, consolidatasi ogni anno con nuove importanti iniziative e giunta quest’anno ad un riconoscimento importante: quella tra Snaitech e la Fondazione Renato Piatti è una partnership ormai radicata e parte dell’identità CSR dell’azienda. A dimostrazione dell’importanza di questo legame, quest’anno la Fondazione Renato Piatti ha deciso di conferire a Snaitech il titolo di “Impresa per bene 2022”, un riconoscimento coniato dalla onlus come segno tangibile di riconoscenza e gratitudine nei confronti delle aziende che, come Snaitech, hanno abbracciato la causa della Fondazione.

Ormai da cinque anni, iZilove Foundation, l'ente di Snaitech dedicato alle good causes, collabora infatti con la Fondazione Renato Piatti, la onlus che da anni si prende cura degli oltre 550 bambini, ragazzi e adulti con varie forme di fragilità nelle sue 15 strutture distribuite in Lombardia. «Il nostro rapporto con la Fondazione Renato Piatti è sempre stato motivo di orgoglio per noi: dai primissimi passi mossi insieme, con l’acquisto degli innovativi strumenti per la valutazione clinica dei bambini, alla Milonga Solidale - la bellissima serata di Tango a scopo benefico dedicata ai ragazzi che abbiamo avuto l’onore di ospitare all’Ippodromo Snai San Siro nel 2019 - fino ai più recenti progetti portati avanti degli ultimi anni. Per questa ragione, quando la Fondazione ci ha conferito il titolo di “Impresa amica 2022”, il nostro cuore si è riempito di gioia. – ha dichiarato Fabio Schiavolin, amministratore delegato di Snaitech – Inoltre, ciò che ci rende ancora più felici è sapere di aver potuto contribuire in maniera concreta e reale a migliorare la qualità della vita di questi ragazzi, oltre ad essere riusciti ad accendere un riflettore su una tematica così importante che non riguarda il singolo, ma l’intera comunità. Se siamo riusciti a raggiungere questi obiettivi, significa che stiamo andando nella direzione giusta ed è quello che continueremo a fare”.

Negli anni iZilove Foundation ha portato avanti diverse iniziative con l’obiettivo di contribuire in maniera concreta al miglioramento della qualità della vita degli ospiti dei centri di Fondazione Renato Piatti. In particolare, negli ultimi due anni iZIove Foundation ha sostenuto due progetti dedicati ai bambini e ai ragazzi con diagnosi di disturbo dello spettro autistico: nel 2020 con il supporto al progetto “Toc Toc“, un’iniziativa di tele-riabilitazione a distanza che ha consentito la prosecuzione delle terapie per 150 bambini, nonostante la chiusura dei centri e la sospensione dei servizi imposte dal lockdown; nel 2021 invece con l’iniziativa “Aula Magica”, ovvero un progetto di realizzazione di uno spazio per stimolare i sensi dei bambini destinato a circa 90 bambini, ospitati dal Centro per l’Autismo di Milano di Fondazione Renato Piatti.

RED/Agipro

Foto credits Pqsels CC0 1.0 Universal

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password