Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 23/10/2017 alle ore 13:30

Attualità e Politica

04/07/2017 | 17:47

SportItalia firma accordo pluriennale con Sportradar per i servizi streaming "Over The Top"

facebook twitter google pinterest
sportradar sportitalia

ROMA - SportItalia, il canale televisivo italiano specializzato sullo sport 24 ore su 24, ha chiuso oggi un accordo pluriennale con Sportradar per i servizi in streaming. Secondo i termini dell’intesa, SportItalia fornirà i contenuti, mentre la società svizzera metterà a disposizione la piattaforma e la tecnologia che potenzierà la sezione streaming (24/7) del canale tv e renderà disponibili anche su richiesta gli show di SportItalia.
Dopo la Federazione europea di pallamano - con è stata annunciata una partnership che partirà da giugno - Sportitalia si aggiunge ai clienti di Sportradar che utilizzano “Sportradar OTT”: una piattaforma personalizzabile che fornisce contenuti, infrastruttura tecnica, monetizzazione e know-how di marketing.
Sulla partnership, il CEO di SportItalia Michele Criscitiello ha dichiarato: «Anche se la soluzione di OTT di Sportradar è nuova sul mercato, la reputazione di Sportradar nel mercato audio-video è ben consolidati. La loro esperienza, unita alla creatività nelle opzioni di commercializzazione, costituisce il valore aggiunto al nostro rapporto».
L’amministratore delegato per OTT di Sportradar, Rainer Geier, ha poi aggiunto: «Lo slancio che abbiamo avuto in questo mese - con l’accordo della soluzione OTT prima con la Federazione europea di pallamano, poi con la piattaforma TV del club Eintracht Braunschweig e adesso con SportItalia - è stato davvero eccitante. Il fatto che la nostra soluzione possa funzionare sia per le federazioni, che per i club e le emittenti esistenti ha evidenziato la sua versatilità e ha giustificato la nostra attenta strategia. Questo è motivo di grande orgoglio per la nostra azienda». RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password