Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 25/05/2018 alle ore 21:32

Attualità e Politica

08/11/2017 | 14:04

Tar Puglia conferma no a licenza per sala scommesse: il titolare ha violato le norme sul “distanziometro”

facebook twitter google pinterest
tar puglia licenza scommesse

ROMA - Il Tar Puglia ha respinto la domanda cautelare presentata dalla società Locobet contro la Questura di Taranto, che aveva negato la licenza di pubblica sicurezza per l’apertura di una sala scommesse in città. Nell’ordinanza pubblicata oggi il Collegio ha ritenuto “legittime” le motivazioni alla base del rifiuto: il titolare della società, che già in precedenza gestiva un’attività dello stesso genere, aveva violato le disposizioni sul distanziometro contenute nella legge regionale contro la ludopatia, che prevede almeno 500 metri di distanza dai luoghi sensibili. Una circostanza che per i giudici costituisce “elemento di carattere soggettivo valutabile dalla Questura nell’ambito del giudizio di piena affidabilità e buona condotta in sede di rilascio dei provvedimenti in materia di pubblica sicurezza”. LL/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

Giochi la settimana in un clic 25 maggio 2018

Giochi, la settimana in un clic

25/05/2018 | 16:40 LUNEDI' 21 MAGGIO Aziende -  L’Agenzia Dogane e Monopoli ha dato il consenso formale all’operazione che porterà Playtech all’acquisizione del 70,561% del capitale Snaitech. È quanto si legge...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password