Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 19/09/2018 alle ore 13:47

Attualità e Politica

16/11/2017 | 15:37

Legge di Bilancio, Ughi (Obiettivo 2016): «Nuova sanatoria scommesse opportuna per evitare disparità di mercato»

facebook twitter google pinterest
ughi legge bilancio sanatoria emendamento

ROMA - «Sarebbe opportuno implementare l’emendamento Bianconi alla proroga delle concessioni scommesse prevista dalla legge di bilancio». Così Maurizio Ughi, amministratore unico di Obiettivo 2016, commenta la proposta di modifica alla manovra presentata dalla senatrice Laura Bianconi (AP), che prevede la sanatoria per 3.500 punti gioco (non solo scommesse) attualmente non titolari di concessione, con un pagamento di 6.000 euro per ciascuna autorizzazione. «In questo momento il mercato si è azzerato dal punto di vista amministrativo, perché le concessioni sono scadute nel 2016 - continua Ughi ad Agipronews - Tuttavia, sono molti i soggetti di tale mercato che hanno sottoscritto un contratto con lo Stato e che continuano a rispettarlo, mentre altri non lo hanno mai avuto». Secondo Ughi, prevedere la proroga senza includere l’apertura per i soggetti mai contrattualizzati significa «continuare a dividere il mercato in una doppia rete: una di soggetti che seguono un regime controllato e un’altra senza nessun vincolo. Senza contare che in questo modo continuerebbero anche i problemi di contenzioso comunitario». In questo momento di transizione, conclude Ughi, «è necessario mettere tutti i soggetti in condizione di sottoscrivere un contratto con lo Stato». LL/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password