Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 28/07/2021 alle ore 19:05

Attualità e Politica

24/06/2021 | 10:25

Comitato sull'emergenza Covid, Lattanzio (Pd): "Rischio infiltrazioni criminali nei settori indeboliti dalla pandemia"

facebook twitter pinterest
Comitato emergenza Covid Lattanzio Pd infiltrazioni criminali

ROMA - «Le mafie aggrediscono le comunità indebolite e i comparti che hanno alte possibilità di infiltrazione criminale e alti guadagni» e «l'immissione di denaro liquido in grande quantità è molto appetibile per le mafie che potrebbero metterci le mani sopra, infiltrandosi anche in imprese legali attraverso conniventi o prestanome». Lo ha evidenziato Paolo Lattanzio (PD), coordinatore del Comitato sull'attività delle mafie durante l'emergenza Covid-19, la cui relazione è stata votata all'unanimità dalla Commissione Antimafia. «Merita inoltre particolare attenzione la gestione dei fondi del Pnrr che rischia di incontrare non solo le croniche difficoltà degli enti locali ma anche una possibile mancanza di reazione immediata alle possibili infiltrazioni criminali: adesso Governo e Parlamento hanno il dovere di mettere il contrasto alla mafie come pietra angolare perché, senza questo punto fermo, si verificheranno storture sia nella fase di progettazione che nel complessivo atteggiamento dello Stato verso la criminalità organizzata: nessun indietreggiamento è possibile».
RED/Agipro

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password