Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 04/02/2023 alle ore 20:58

Attualità e Politica

09/12/2022 | 09:15

Manovra 2023, Camera: emendamenti Cortelazzo (Forza Italia) e Lupi (Noi Moderati) per prorogare tutte le concessioni giochi

facebook twitter pinterest
Manovra 2023 Camera emendamenti Cortelazzo Forza Italia Lupi concessioni giochi

ROMA - Una proroga onerosa per tutte le concessioni di gioco: è quanto prevedono due emendamenti identici depositati alla manovra 2023 da Piergiorgio Cortelazzo (Forza Italia) e Maurizio Lupi (Noi Moderati). "Per il perseguimento della garanzia del gettito erariale, di una effettiva ed adeguata riorganizzazione del settore delle reti di raccolta dei giochi pubblici e dei necessari relativi investimenti a carico dei concessionari" e per la "necessità di valorizzare le concessioni da mettere a gara e il cui equilibrio economico finanziario risulta oggi di difficile quantificazione", i due deputati chiedono di prorogare le concessioni di gioco online al 31 dicembre 2025, quelle del bingo fino al 31 marzo 2026, quelle degli apparecchi da gioco al 29 giugno 2026, quelle delle scommesse al 30 giugno 2027 e quelle di SuperEnalotto e Gratta e Vinci di 36 mesi, a naturale scadenza delle attuali concessioni. Gli oneri concessori per le proroghe del gioco online e di SuperEnalotto e Gratta e Vinci "sono calcolati nella misura massima di quanto originariamente versato al momento dell’aggiudicazione delle concessioni attualmente in corso, parametrati alla durata della proroga", mentre per bingo, apparecchi e scommesse "sono confermati nella stessa misura per la durata della proroga". Per tutte le concessioni giochi, "il corrispettivo una tantum, calcolato in proporzione alla durata delle proroghe, è maggiorato del 15% rispetto alla previsione delle norme in vigore ed è versato in due rate di pari importo con scadenza, rispettivamente, al 30 marzo e al 30 giugno del 2023. 
Il Movimento 5 Stelle ha presentato alcuni emendamenti per non prorogare automaricamente le concessioni dei giochi online, per aumentare dal 15 al 20% la maggiorazione del corrispettivo una tantum che dovranno versare i concessionari di gioco online (e destinare il 5% delle maggiori entrate al fondo per il contrasto del consumo del suolo) e per introdurre il distanziometro a livello nazionale. 
MSC/Agipro

Foto credits: Quirinale.it

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

Scommesse abusive a Rimini denunciate 41 persone

Scommesse abusive a Rimini, denunciate 41 persone

04/02/2023 | 08:58 ROMA - Sono 41 i soggetti denunciati dalle Fiamme Gialle del Comando Provinciale di Rimini per reati connessi alle scommesse abusive: in particolare, 21 in concorso al titolare di una tabaccheria e ricevitoria per il reato di...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password