Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 14/05/2022 alle ore 20:45

Attualità e Politica

17/02/2022 | 09:50

Giochi, De Raho (Antimafia): "Necessari controlli frequenti sul territorio per prevenire infiltrazioni criminali, la pandemia ha indebolito le attività economiche"

facebook twitter pinterest
Giochi De Raho Antimafia controlli infiltrazioni criminali

ROMA - «Le scommesse online rappresentano la modalità attraverso la quale le organizzazioni mafiose si muovono per coprire la provenienza del denaro», ma anche il gioco fisico mostra alcune criticità. È vero che «il punto di raccolta fisico, essendo operativo in modo visibile, può essere oggetto immediato di controllo», ma spesso le indagini hanno dimostrato come i punti appartenenti a un circuito legale perfettamente rispondente alle regole e adeguato alla disciplina in materia» nascondessero «un canale "parallelo", totalmente privo dell'osservanza delle regole». Lo ha detto il procuratore nazionale antimafia Federico Cafiero De Raho, nel corso di un'audizione in Commissione parlamentare di inchiesta sul gioco illegale e sulle disfunzioni del gioco pubblico.
Questa distorsione rappresenta «un'ulteriore problematica» che determina che il gioco e le scommesse debbano «essere oggetto di controlli frequenti sul territorio», ha sottolineato De Raho. «I controlli devono esser portati avanti non solo da Adm, ma da tutte le forze di polizia». Inoltre il procuratore nazionale ha evidenziato che «nel periodo della pandemia, la chiusura delle attività» per un periodo molto prolungato «ha determinato un indebolimento economico che ha costretto a ricorrere al credito usurario, dal cui debito si è passati a un trasferimento delle stesse attività» nelle mani della criminalità organizzata.
MSC/Agipro

"Grande lavoro di Adm sul monitoraggio di siti illegali, segnalazioni operazioni sospette sono una delle forme di controllo più significative"

"Il settore legale evita la proliferazione dell'illegalità"

"Identificazione del giocatore fondamentale per prevenire il riciclaggio, tutela della privacy è un problema solo apparente"

"Sui piccoli club l'ombra della criminalità organizzata, vietare le scommesse nelle serie minori"

"Istituire un'agenzia europea per il monitoraggio del settore"

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password