Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 02/03/2024 alle ore 13:02

Attualità e Politica

27/09/2023 | 18:20

Giochi, Svezia: il governo vuole aumentare la tassa sulla raccolta dal 18% al 22%, contrarie le aziende

facebook twitter pinterest
Giochi Svezia il governo vuole aumentare la tassa sulla raccolta dal 18 al 22 contrarie le aziende

ROMA – Il governo svedese ha annunciato una proposta per aumentare la tassa statale sul gioco dal 18% al 22% della raccolta. Se verrà approvata, la tassa entrerà in vigore dal 1° luglio 2024, con l’obiettivo di generare 45,5 milioni di euro aggiuntivi ogni anno. Come si legge su iGamingBusiness, la decisione è stata giustificata sostenendo che il mercato ad oggi dovrebbe essersi stabilizzato dopo quattro anni dalla regolazione. “L’aumento dell’aliquota è stato ritenuto sufficiente per rafforzare le attività del governo senza influenzare in modo eccessivo le aziende e l’impatto globale sulla tassazione”. L’Online Gaming Industry Association non ha reagito in modo positivo alla notizia: il segretario generale Gustaf Hoffstedt ha invitato il governo a riconsiderare la proposta. “È chiaro che il governo non abbia compreso il tipo di mercato che va a colpire né la posizione vulnerabile in cui tale mercato si trova”, ha commentato Hoffstedt, che ha cercato di spingere il governo a “fare meglio di così”, essendoci “ancora tempo per ritirare la proposta”.

GF/Agipro

Foto Credits Johan Fredriksson CC BY-SA 3.0

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password