Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 16/06/2024 alle ore 20:32

Attualità e Politica

07/06/2024 | 16:44

Pubblicità ai giochi, il Tar riduce da 2,25 a 1,65 milioni di euro multa di Agcom a Google

facebook twitter pinterest
Pubblicità ai giochi il Tar riduce da 2 25 a 1 65 milioni di euro multa di Agcom a Google

ROMA – Sì alla multa, ma ridotta a 1,65 milioni di euro invece degli iniziali 2,25. Lo ha deciso il Tar del Lazio, accogliendo in parte il ricorso di Google contro una sanzione irrogata per la violazione del divieto di pubblicità a giochi e scommesse. L'Autorità per la garanzia nelle comunicazioni aveva inflitto la sanzione di 2 milioni e 250mila euro per aver rilevato 47 canali della piattaforma YouTube (di proprietà di Google), contenenti video in violazione del divieto contenuto del decreto Dignità, introdotto nel 2018.

LA DECISIONE – Come si legge nella sentenza del tribunale, nella denominazione e dall'indirizzo di quattro di quei canali della piattaforma di video “non emerge alcun riferimento al tema del gioco d’azzardo, con la conseguenza che l’illiceità dei contenuti in essi pubblicati non poteva ritenersi conoscibile da parte della ricorrente con l’uso dell’ordinaria diligenza”. Per questo i giudici hanno accolto la tesi di Google secondo cui non tutti i canali contestati avevano come tema il gioco. Respinte invece le altre tesi del colosso del web, il quale sosteneva, tra le varie argomentazioni, la mancata applicazione di Agcom del regime di esenzione di responsabilità stabilito, per gli hosting provider passivi rispetto ai contenuti ospitati sui propri siti. Il tribunale ha infatti spiegato che tale regime privilegiato non include “i giochi d’azzardo che implicano una posta pecuniaria in giochi di fortuna, comprese le lotterie e le scommesse”. Per questo il Tar ha accolto solo in parte il ricorso di Google, riducendo la multa a 1,65 milioni di euro.

GM/Agipro

Foto Credits George Hodan CC0 1.0

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password