Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 13/04/2024 alle ore 13:02

Attualità e Politica

03/04/2024 | 08:45

Riordino giochi retail, ieri il terzo incontro: un paio di settimane per la nuova proposta delle regioni al tavolo tecnico con il Mef

facebook twitter pinterest
terzo incontro mef regioni fumata grigia

ROMA - Fumata grigia nell’incontro tra Mef e regioni. Le parti si sono incontrate ieri per la terza volta, a pochi giorni dalla presentazione delle rispettive posizioni in forma scritta: sostanzialmente inattuabile quella presentata dal “Gruppo tecnico” delle regioni con il distanziometro fissato a 500 metri e undici ore giornaliere di stop, mentre il Mef ha proposto una distanza nazionale dai luoghi sensibili a quota 250 metri e cinque ore e 30 minuti di interruzione delle attività di raccolta nelle ore di entrata ed uscita dalle scuole. Posizioni inconciliabili – almeno per ora - e nessuna trattativa possibile, a meno che le regioni non decidano di rimodulare la propria posizione: proprio da un nuovo documento regionale il confronto potrà ripartire – secondo quanto appreso da Agipronews – nel giro di un paio di settimane. La discussione dovrà uscire per forza dall'impronta “sanitaria” che finora ha caratterizzato la proposta degli enti locali e considerare anche le esigenze di imprese ed Erario. Impresa non facile, per la quale potrebbe essere presto necessario un intervento da parte della politica nazionale e locale.

NT/Agipro 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password