Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 01/03/2024 alle ore 14:30

Estero

29/11/2023 | 13:55

Giochi, Kindred uscirà dal mercato del Nord America

facebook twitter pinterest
Giochi Kindred uscirà dal mercato del Nord America

ROMA – Kindred ha annunciato che uscirà dal mercato del Nord America e, conseguentemente, dovrà tagliare trecento posizioni all’interno del proprio staff per avviare una revisione strategica che dovrebbe portare a un risparmio annuo di 40 milioni di euro. Obiettivo dell’azienda, secondo Gambling Compliance, è concentrarsi sui “core markets”, ovvero quei mercati che possono portare profitti maggiori. Tra questi c’è quello olandese, nel quale Kindred ha intenzione di mantenere la propria posizione di leader. L’uscita dal mercato nordamericano, dominato da DraftKings, Flutter con FanDuel e BetMGM, dovrebbe avvenire entro il secondo trimestre del prossimo anno. “La nostra capacità attuale non ci consente di chiudere il gap con i leader del mercato. – Si legge nel comunicato dell’azienda. – C’è bisogno di risorse significative per questo mercato”. Nils Anden, direttore esecutivo di Kindred, ha definito l’esclusione dal mercato “necessaria e decisiva”, soprattutto nell’ottica di “assicurare una crescita a lungo termine nei core markets”, nei quali si individua “un chiaro potenziale di crescita”. I mercati che hanno fatto registrare le prestazioni migliori per l’azienda sono stati Regno Unito, Danimarca e Romania, mentre ci sono state curve discendenti in Norvegia, dove Kindred uscirà dal mercato dopo le pressioni del regolatore, che vuole proteggere il monopolio; momento negativo anche in Belgio, dove sono stati stabiliti dei limiti di deposito.
GF/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password