Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 17/04/2024 alle ore 20:36

Estero

28/02/2024 | 19:00

Giochi, Stati Uniti: in Pennsylvania l’autorità di regolamentazione impone multe per oltre 200 mila dollari

facebook twitter pinterest
Giochi Stati Uniti: in Pennsylvania l’autorità di regolamentazione impone multe per oltre 200 mila dollari

ROMA - Il Pennsylvania Gaming Control Board (PGCB) ha approvato oggi tre accordi consensuali presentati dall'Ufficio dell'Avvocato Generale dell'Enforcing (OEC) durante la sua riunione pubblica, per un totale di $ 212.500 in multe contro due operatori di casinò.

Il Mountainview Thoroughbred Racing ha ricevuto due multe per un totale di 147.500 dollari: una da 97.500 dollari per carenze nelle procedure di sicurezza sulle piattaforme di gioco e scommesse sportive online di Penn Interactive Ventures, che hanno permesso la creazione, l'accesso e l'utilizzo di molteplici account online utilizzando i dati personali di altre persone e il finanziamento di conti con dispositivi di pagamento rubati o ottenuti fraudolentemente, l’altra da 50.000 per tre incidenti presso la proprietà di Hollywood Casino York in cui persone di età inferiore ai 21 anni sono riuscite ad accedere alla sala giochi.

Arriva a 65 mila euro la cifra da versare invece per il Sugarhouse HSP Gaming, LP, perché non aver fatto rispettare i requisiti minimi di personale per un periodo di 40 giorni e per la mancata tempestività della notifica del furto di un buono sia allo staff del Gaming Control Board in loco che alla Pennsylvania State Police.

Il PGCB ha inoltre agito su petizioni presentate dall'OEC per vietare a tre adulti l'accesso a tutti i casinò dello Stato per aver lasciato dei minorenni incustoditi allo scopo di giocare. Il consiglio ha sottolineato che gli adulti hanno il divieto di lasciare minori incustoditi. "Lasciare minori incustoditi in un casinò della Pennsylvania comporta inoltre per l'adulto trasgressore l'avvio di un procedimento penale oltre all'esclusione da tutti i casinò della Pennsylvania", ha affermato il consiglio. Per integrare gli sforzi dei casinò nel contrastare questo problema -sottolinea Focusgn - è stata creata una campagna di sensibilizzazione chiamata "Don't Gamble with Kids".

EMT/Agipro

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password