Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 20/05/2024 alle ore 13:30

Estero

12/04/2024 | 19:00

Lettonia, la Corte Costituzionale smentisce il Consiglio di Riga: “Incostituzionale chiudere 139 sale da gioco”

facebook twitter pinterest
Lettonia Corte Costituzionale Consiglio Riga Incostituzionale chiudere 139 sale gioco

ROMA – La Corte Costituzionale della Lettonia ha annullato la decisione del Consiglio di Riga, che aveva ordinato la chiusura di 139 sale da gioco nella capitale lettone. Infatti, dopo l’appello presentato da alcuni degli operatori colpiti dalla decisione, la Corte ha dichiarato il provvedimento "incostituzionale".

Il Consiglio di Riga aveva pubblicato un decreto sulla sicurezza, l’ordine e la prevenzione della corruzione, che, dal 2025, avrebbe limitato la presenza di sale da gioco agli hotel a quattro e cinque stelle, con l’obiettivo dichiarato di proteggere le fasce deboli della popolazione dal gioco d’azzardo patologico. Dopo l’appello presentato da alcuni operatori, la Corte ha confermato che gli enti locali hanno la possibilità di limitare il gioco d’azzardo, aggiungendo però che la decisione del Consiglio non ha tenuto conto di alcuni requisiti e aspetti tecnici, non giustificando quindi l’esclusione del gioco da alcune zone funzionali della città.

AB/Agipro

Foto credits wp paarz/Flickr CC BY-SA 2.0

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password