Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 23/07/2024 alle ore 08:30

Ippica & equitazione

30/04/2024 | 16:30

Ippica, all’Ippodromo Snai San Siro prima riunione di corse nel mese di maggio. Giovedì al via dalle ore 15:30 con il Premio San Giorgio, il Poncia e il Lampugnano

facebook twitter pinterest
ALL’IPPODROMO SNAI SAN SIRO PRIMA RIUNIONE DI CORSE NEL MESE DI MAGGIO. GIOVEDÌ AL VIA DALLE ORE 15:30 CON IL PREMIO SAN GIORGIO IL PONCIA E IL LAMPUGNANO

ROMA - All’Ippodromo Sai San Siro di Milano inizia il calendario di corse di maggio che vede nove riunioni tutte programmate il giovedì e il sabato. Questo giovedì 2, sulla pista dell’impianto di piazzale dello Sport 16, la 12^ giornata stagionale di galoppo parte dalle ore 15:30 con sei prove (cancelli aperti dalle ore 13 con ingresso a pagamento solo per i maggiorenni) riservate ai debuttanti. Avvio con il Premio Lampugnano, prova per i cavalli maschi e castroni di 2 anni impegnati sulla distanza minima dei 1.000 metri; alla terza corsa il Premio Poncia, stessa tipologia di prova del Lampugnano ma riservato alle femmine. Il clou del pomeriggio milanese si trova alla quinta corsa con il Premio San Giorgio, condizionata riservata ai giovani velocisti di 3 anni con possibile vista verso il Tudini. Interessante, in chiusura, anche la terza eliminatoria del Circuito San Siro Sprint sui 1.200 metri e che vede tra i partenti gli anziani. Ma andiamo al programma completo in ordine di uscite.

PROGRAMMA – ORE 15:30 PRIMA CORSA – PREMIO LAMPUGNANO

Come detto vanno in pista i maschi e i castroni di questa nuova edizione del Lampugnano, ovviamente sulla distanza minima dei 1.000 metri e non deve certo stupire il campo ridotto ai minimi termini e in attesa dei suggerimenti provenienti dal mercato, più preziosi che mai in questo caso, proviamo ad indicare Secret Force, dalla provenienza che offre tutte le garanzie che servono e con un pedigree che fa pensare ad una certa precocità. Il qualitativo Cosmic Luck e il francese Red Sparrow non mancano di appeal, così come all’ospite Infinity Dream, che anzi, sarà verosimilmente molto gettonato.

SECONDA CORSA – PREMIO PIETRO ROCCA

Segue un bel handicap riservato alle amazzoni e ai cavalieri sui caratteristici 1.400 metri in dirittura intitolato a Pietro Brocca, il cui ricordo rimane indelebile. Gira e rigira la candidatura più autorevole è ancora quella di Cleveleys, il cui top weight è duro ma non certo casuale visto il suo curriculum e il suo feeling sulla pista e la distanza è ultra comprovato. Lo stesso feeling che ha Niagara Mouse, altro pretendente tanto pericoloso quanto logico, mentre bisognerà vedere se lo avranno Valzer e Curaro Light, che però hanno forma solida. Il vecchio Notturno Ligure è atteso in progresso dopo il rientro e si rispettano molto anche Kodiac Blue, Mesocco e Willy Il Coyote.

TERZA CORSA – PREMIO PONCIA

Dopo la prima corsa riservata ai cavalli maschi di 2 anni, ecco al debutto delle femmine per il tradizionale Poncia. Anche qui valgono le stesse raccomandazioni fatte prima, ovvero un esame attendo al tondino e un costante monitoraggio sui movimenti delle scommesse, magari captando qualche informazione da radio-pista, con una possibile scelta alla vigilia per Madala, da un team sempre pronto con i giovanissimi e dalla carta veloce e stuzzicante. Anthaia e Nobile Del Colle seguono molto da vicino nella valutazione, ma pure le altre tre non citate hanno una carta che induce al massimo rispetto.

QUARTA CORSA – PREMIO ARRIGO CANTONI

Dai giovanissimi ai giovani, con questa condizionata maiden per i velocisti di 3 anni decisamente competitiva. Tanti infatti quelli che possono colpire, a cominciare da Spiderman, i cui due piazzamenti stagionali in contesti altrettanto caldi lo collocano di diritto in pole position. Mysterious Soul e Ottanese saranno da valutare sullo stesso piano, così come l’ospite romano Wanzhou e forse mezzo gradino sotto Black Magma, ma pur sempre possibile vincitore. Skilled Master dal canto suo si è mostrato in progresso dopo il rientro, e un altro elemento pericolosissimo sarà Fra Danilo, che ha confermato il debutto promettente e che torna su distanza breve. Occhio anche a Pontormo come sorpresa non impossibile.

QUINTA CORSA – PREMIO SAN GIORGIO

La corsa più importante del pomeriggio, e con più dotazione, la troviamo alla penultima del programma con il tradizionale San Giorgio, condizionata riservata ai giovani velocisti di 3 anni con possibile vista verso il Tudini. Gran bel contesto in cui si ritrovano di fronte i più importanti protagonisti del Laghi, quel giorno dominato con circoletto rosso da Free Nation, che ha nelle sue corde il miglioramento necessario per concedere il bis nonostante la penalità al peso, a patto, ovviamente, che colga una partenza almeno normale. Penalità che è costretto a portare anche Conte Duval per la vittoria nel Cloridano, in cui però ha tirato fuori una prestazione super, e una chance di prim’ordine la possiede anche Muchas Gracias, la cui piazza d’onore del Raffaello rappresenta un numero di un certo rilievo. La sorpresa velenosa è Sopran Prato.

SESTA CORSA – PREMIO SAN SIRO SPRINT 3^ELIMINATORIA

Il primo giovedì di maggio con il galoppo all’Ippodromo Snai San Siro di Milano si chiude con la terza eliminatoria del San Siro Sprint sui 1.200 metri dove solo gli anziani hanno accettato l’ingaggio. A questo punto se la meriterebbe Goinga Fast, che è da un pezzo che ci sta girando attorno e ha anche un conto aperto con la buona sorte. Il suo modo di correre tuttavia la espone ai pericoli e I più pronti ad approfittarne potrebbero essere Ilomilo e Silando, attesi entrambi in crescita, chi per un motivo, chi per un altro. Si ritrovassero la forma migliore conterebbe molto anche Bagliore e Amatrice, e se Soffio Al Cuore può puntare ad un posto al sole, ci sarà da rispettare anche Vicololavandai, rientrato bene. Prossimo appuntamento all’Ippodromo Snai San Siro per sabato 4 con il Premio Lodi Vecchio, il Premio Alessandro Ferrario e il Premio Jimy's Grey.

RED/Agipro

Foto credits: Dena-Snaitech

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password