Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 02/03/2024 alle ore 20:48

Ippica & equitazione

06/10/2023 | 14:45

Domenica all'Ippodromo Snai San Siro gli attesi Premio Verziere e il premio Elena e Sergio Cumani. A bordo pista intrattenimento e un noto make-up artist

facebook twitter pinterest
Domenica all'Ippodromo Snai San Siro gli attesi Premio Verziere e il premio Elena e Sergio Cumani. A bordo pista intrattenimento e un noto make up artist

ROMA - Domenica 8 ottobre l’Ippodromo Snai San Siro galoppo di Milano ospita la 36^ giornata stagionale con un programma strutturato su sette corse che ricordano i grandi dell’ippica italiana. A partire dalle ore 14:15 (cancelli aperti dalle ore 12), il pomeriggio nell’impianto di piazzale dello Sport 16 è calamitato da due corse: il Premio Verziere legato al nome Aldo Cirla, figura ippica come proprietario e allevatore di grande levatura, competenza e passione, e poi il Premio Elena e Sergio Cumani, con la prima che viene considerata come una delle più brave amazzoni del galoppo italiano del dopoguerra, e l’altro come allenatore moderno della storia del turf italiano. A far da cornice a questa bella domenica sono sempre disponibili al pubblico, con particolare attenzione per le famiglie e i bambini, le attività di intrattenimento: nell’area giochi per i più piccoli, gli animatori sono pronti con i laboratori creativi, la baby-dance e molto altro ancora, mentre vicino alla fontana dell’ingresso principale stazionano i ponies del CIL (Centro Ippico Lombardo) per far vivere ai visitatori di età compresa tra i 3 e i 13 anni, l’ebbrezza del ‘Battesimo della sella’ con caschetto e busto protettivo sotto la vigile attenzione di un istruttore. Ma non è finita: oltre alla possibilità di gustarsi un aperitivo a bordo pista con un sassofono che fa da sottofondo musicale, la novità è la presenza di Pablo Ardizzone, noto make-up artist del mondo dello spettacolo, del teatro e del cinema, professionista dei pennelli e delle tecniche utilizzando i prodotti migliori per migliorare e correggere il viso andando a valorizzare i punti di forza della persona, che si metterà a disposizione di tutte le donne in ippodromo.

Tornando, invece, su quanto accadrà in pista, la giornata si apre con il Premio Terenzio Manili, compianto allenatore, con i puledri di 2 anni protagonisti e con la prima nursery dell’anno a Milano e impegnati sul miglio di pista medi. Pamunkey e Verde Costellation abbassano il tiro, come indicano i top weight, e di certo saranno un fattore, ma a questo divario di peso si può seguire il tentativo di bis di Blu Infinito, che ha prontamente riscatto una prova non veritiera con una vittoria a reclamare convincente nonostante un percorso non agevole. Sultan Of Swing e Zuleika gli sono finiti dietro di poco e proveranno la rivincita e almeno per un posto al sole anche Blu Note ha le sue carte da giocarsi. Alla seconda il Premio Francesco Bruto, manager di fantini e storico manager di Luca Maniezzi, presidente dei fantini, ed in generale grandissimo appassionato ippico, scomparso a metà del 2021, vede ancora in scena la generazione più giovane per una maiden sugli impegnativi 1.800 metri di pista media. Livello particolarmente interessante e verosimilmente anche buono, con alcuni elementi che si presentano dopo degli esordi pieni di promesse, come Satori, Golden Hunter e Krypton, indicati in ordine di preferenza, e andrà monitorato con la massima attenzione anche il qualitativo inedito Dom Approach, ma contro tutti questi, facendo anche leva sul fattore esperienza, c’è Billy Jango, che oltre ad aver già prodotto prestazioni sufficienti per pensare di vincere, dovrebbe fare un bel passo avanti trovando la distanza più impegnativa. A seguire il Premio Gianni Crotti, prova che ricorda un’altra figura dell’ippica nazionale, e che si presenta molto accattivante e di ottimo spessore tecnico. Si tratta di un tradizionale Handicap Limitato sul miglio di pista media per i 3 anni ed oltre. Quasi impossibile trovare un tasso di competitività così elevato, con elementi ottimi al via e quasi tutti supportati da una forma ottima, e con una scelta giocoforza sottilissima, e pure a quota golosa, che premia Rough Rustic, che ha corso il Fassati meglio di quanto non dica il risultato, probabilmente anche in progresso rispetto alla sua estate. Forse ancora più suggestiva la chance dell’altro giovane Tawang, in piena fase ascendente, mentre chi vuole rischiare meno può affidarsi a gente solidissima e concretissima come Please Exceed o The King’s Horses. Sunny River e Schiele sono altri due nomi caldi, e ce ne sarebbero altri.

A metà riunione di corse ecco l’edizione 2023 del Cumani, la listed sul miglio di pista grande per le femmine di 3 anni ed oltre. Durissima partita contro le tedesche, che schierano una squadra brutta e cattiva, e siccome Ad Astra e Frozen sono state efficaci su distanze superiori, ci si orienta su DishinaI, dal curriculum che parla chiaro e senza nessuna ombra sulla sua candidatura, senza dimenticare l’imbattuta 3 anni Wolsfahrte. Le nostre rispondono con la superlativa Incantatrice, che anche al rientro ha vinto una corsa pazzesca, ma è chiaro che ci si aspetta una Estrosa al meglio del suo potenziale. Aquila Reale dal canto suo è rientrata bene e potrebbe marcare quel passo avanti sensibile che le serve per poter lottare per la vittoria. Si prosegue con il Premio in ricordo del grande Giulio Bassignana alla 5^ corsa, handicap di buonissima categoria per i 3 anni ed oltre sui 1.200 metri. Non mancano quelli che ci sperano qui, tra questi certamente Sopran Marte, che oltre ad aver colpito subito al rientro su distanza corta, è anche il campione in carica, e l’idea è che possa sopportare il top weight. Anche quelli che lo seguono nella perizia, Charme De Chat e Godsave, sono stati protagonisti di un’ottima ricomparsa stagionale che li segnala in rampa di lancio, ma pure i giovani The Great Brozo e Bal Masque si rispettano tantissimo, con il primo che affascina non poco in dirittura dopo aver corso bene sulla distanza con la curva, e con il secondo che qui non ha mai sbagliato una corsa. Penultima con il clou della giornata di galoppo milanese, il Premio Verziere – Memorial Aldo Cirla, prova fondamentale di Gruppo III sul doppio chilometro di pista grande riservato alle femmine di 3 anni ed oltre. Otto su undici sono invaders, e la grande nostra speranza è Taany, rientrata alla grandissima ed ora alle prese con la più classica delle prove del nove dopo la sua splendida primavera. Ce la può fare, ma alla vigilia sono tuttavia più concrete le candidature di Ability, che nelle ultime tra ha fatto un primo e due secondi, sempre in listed, e di Valpolicella, che qui a San Siro è seconda del Giubileo, un numero che pesa parecchio nella valutazione e che le consegna in dote la prima citazione. Kitty O’Shea è invece una giovane in piena crescita che fa paura e la Moonu che ha vinto a Merano è una che può legittimamente sperare in un risalto. Il tutto senza dimenticare Norge, almeno per un piazzamento. Chiude questa bella domenica all’Ippodromo Snai San Siro il Premio Giovanni Masala, anche qui si tratta di una nursery sui 1.200 metri. La forma della compagnia non è per niente malvagia, anzi, e l’idea è che Song For Europe possa concedere i chili a questi avversari, sia per la sua caratura generale, sia per la sua ultima linea, quando ha battuto due avversari che in seguito si sono ottimamente confermati. Salem ha appena colpito declassandosi ma la sensazione è che per il bis debba fare qualcosa di più, e se Fox Red andrà monitorata nel suo rientro dopo che ne aveva vinte due di fila, un’altra che se la può giocare è Valganna, che torna sulla velocità e che può giocare sul vantaggio di chili. Una giornata che fa da apripista alla prossima che vedrà in calendario l’appuntamento infrasettimanale, con la 37^ giornata di mercoledì 11, e poi la grandissima festa per il galoppo con Frankie Dettori, presente domenica 15 ottobre e che vede, tra le altre importanti corse come il Camici, l’Eupili e l’Omenoni, l’edizione 2023 del Gran Premio del Jockey Club.

RED/Agipro

Foto credits - Snaitech

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password